Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Airbnb: pronti al ricorso contro le nuove norme

Airbnb pronto al contenzioso legale sul nuovo regime fiscale legato alle locazioni brevi introdotto con il dl 50/2017 (manovra correttiva). Il giudizio arriva da ambienti interni ad Airbnb contattati da ItaliaOggi. La possibilità appare concreta, se le cose non dovessero cambiare dall’esame in aula dei vari emendamenti presentati e approvati. Ci sono due possibili strade allo studio della società: una legata all’impossibilità ad agire come sostituti di imposta senza avere una stabile organizzazione nel territorio italiano, che entra in contrasto con la normativa europea e potrebbe quindi essere oggetto di un ricorso in questo ambito; un’altra riguarda un possibile contenzioso amministrativo in attesa dei provvedimenti delle agenzie preposte che esporranno le linee guida da seguire nell’applicazione della nuova normativa. Le motivazioni alla base di questa possibile scelta riguardano l’esame dei vari emendamenti. In particolare, sussistono perplessità per l’inserimento di adempimenti con nessuna connotazione fiscale, tipo l’inserimento delle porte tagliafuoco, in una manovra che doveva essere di stampo fiscale. «Senza un intervento del legislatore alla cosiddetta Manovrina, non possiamo escludere la strada del contenzioso per tutelare i diritti dei nostri host». Le parole di Matteo Stifanelli, Country manager di Airbnb Italia.

Michele Damiani

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Primo giorno di lavoro in proprio per Francesco Canzonieri, che ha lasciato Mediobanca dopo cinque a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

 Un passo indietro per non sottoscrivere un accordo irricevibile dai sindacati. Sarebbe questo l’...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Doveva essere una Waterloo e invece è stata una Caporetto. Dopo cinque anni di cause tra Mediaset e...

Oggi sulla stampa