Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Aggregazioni, Mediolanum si tira fuori

L’operazione Intesa-Ubi accelererà il processo di aggregazioni in Italia, ma Banca Mediolanum non è interessata a prendervi parte: lo ha dichiarato l’a.d. Massimo Doris. «Siccome stiamo crescendo tantissimo, siamo già a 5 miliardi di raccolta nei primi sei mesi, non sento il bisogno di fondermi con qualcuno».

Intanto Banca Mediolanum ha chiuso i primi sei mesi con un utile netto di 150,5 milioni, in rallentamento dai 171,3 mln dello stesso periodo del 2019 per effetto del forte calo dei mercati avvenuto nel primo trimestre per la crisi sanitaria. Il Cet1 si è posizionato al 19,3%. Stabile il margine operativo a 193,2 milioni (196,2 mln), mentre il margine di contribuzione è migliorato da 512,3 518,6 milioni grazie al contributo della raccolta in risparmio gestito. Il totale delle masse gestite e amministrate ha raggiunto 85,445 miliardi, il 6% in più rispetto a giugno 2019. Il cda, in linea con quanto stabilito dalla Bce e da Bankitalia, non pagherà il saldo del dividendo 2019.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Il consiglio di Atlantia (e quello di Aspi) hanno risposto al governo. Confermando di aver fatto tut...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Serviranno ancora un paio di mesi per alzare il velo sul piano industriale «di gruppo» che Mediocr...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il piano strategico al 2023 rimane quello definito con Bce e sindacati. Ma una revisione dei target ...

Oggi sulla stampa