Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Addio banca, nasce doValue

Nasce doValue, che prende il posto di doBank. A seguito dell’iscrizione del provvedimento della Bce relativo alla revoca della licenza bancaria, è stata completata la trasformazione societaria. È la parte integrante dell’ampio progetto di riorganizzazione annunciato con il business plan 2018-2020, che ha portato alla nuova denominazione sociale del gruppo guidato dall’a.d. Andrea Mangoni.Ora doValue non è più considerata la capogruppo di una realtà bancaria ma una società di servizi, in linea con i peer internazionali e il proprio core business. La nuova struttura, più snella e interamente focalizzata sulle attività a maggiore valore aggiunto nella catena del valore degli Npl e Utp, permette di approfittare di nuove opportunità di crescita nel mercato del Sud Europa, pur mantenendo un’offerta selezionata di servizi di natura finanziaria e i massimi standard di compliance e risk management. doValue è il brand scelto dal gruppo leader nella gestione dei crediti, con il compito di creare valore per tutti gli stakeholder.

È stata inoltre rivisitata l’immagine delle altre società del gruppo, di cui doValue detiene l’intero capitale: Italfondiario, unica società vigilata del gruppo, specializzata in attività di master servicing e cash management; doData, che offre servizi di business information e data quality management specifici per Npl; doSolutions, shared service center e polo tecnologico del gruppo.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Le banche sono di fronte a una scelta obbligata: fare dell'evoluzione tecnologica la chiave per conq...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il concordato con continuità aziendale (articolo 186-bis della legge fallimentare) guadagna spazio ...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Il credito del professionista incaricato di redigere l'attestazione richiesta dalla legge fallimenta...

Oggi sulla stampa