Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Accordo sulla riforma della governance nella Ue

I ministri delle finanze dell'Ue hanno raggiunto un accordo sulle proposte della Commissione per riformare la governance economica dell'Unione. L'annuncio è stato dato ieri all'Ecofin. L'intesa dovrà ora essere formalizzata dai capi di stato e di governo nel Consiglio europeo del 24 e 25 marzo.

Con questo accordo, «gli stati membri che hanno un debito pubblico superiore al 60% del pil dovranno prendere delle misure per ridurlo a un ritmo pre-definito, pari a un ventesimo all'anno, anche se hanno un deficit inferiore alla soglia del 3%», si legge nel comunicato. I paesi che nei precedenti tre anni non hanno ridotto annualmente il proprio debito pubblico di un ventesimo, potranno essere sottoposti alla procedure di deficit eccessivo, anche se la decisione terrà conto di «altri fattori rilevanti, come le passività implicite legate al settore privato e ai costi per l'invecchiamento della popolazione. Sarà inoltre considerato il costo netto dell'implementazione della riforma delle pensioni». La riforma della governance economica prevede un pacchetto di sei misure proposte dalla Commissione. Quattro contemplano alcune modifiche al Patto di stabilità e crescita dell'Ue e puntano a rafforzare la vigilanza delle politiche fiscali, introducendo controlli preventivi, mentre le altre due mirano a risolvere gli squilibri macroeconomici all'interno dell'Unione europea. Per il presidente della Bce, Jean Claude Trichet, ci sono ancora margini di miglioramento per la governance europea dell'economia.

«Per l'Europa», l'accordo raggiunto, «per l'Italia è stato molto buono. Era difficile arrivarci», ha detto dal canto suo il ministro dell'economia, Giulio Tremonti.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Fumata quasi bianca. Positiva però non ancora abbastanza da far considerare chiusa la partita. Ieri...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

La parola che il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, non voleva più nemmeno ascoltare, "lockd...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Nell’ultimo giorno utile per lo scambio dei diritti relativi all’aumento di capitale, il titolo ...

Oggi sulla stampa