Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

«Acchiappacanzoni» Indagini su Apple della Commissione Ue

Prima la segnalazione dell’Austria, poi si sono unite anche Francia, Islanda, Italia, Norvegia, Spagna e Svezia e la Commissione europea ha quindi deciso un esame approfondito. Bruxelles valuterà la proposta di acquisto di Shazam da parte di Apple, per analizzare se comporta una restrizione della concorrenza.

L’acquisizione della popolare app capace di riconoscere il titolo di una canzone ascoltandola, era stata annunciata a dicembre dal gigante di Cupertino che non aveva mai diffuso i termini economici dell’operazione. Stando alle indiscrezioni però si trattava di un accordo del valore di 400 milioni di dollari. Una cifra che fa di Shazam una delle più importanti acquisizioni di Apple. Ma la mela morsicata aveva notificato l’acquisizione solo in Austria, dove l’operazione raggiungeva la soglia nazionale prevista per la notifica. Vienna, invocando il regolamento Ue sulle concentrazioni, aveva chiesto alla Commissione di esaminare l’operazione perché, «pur non avendo dimensione Ue, incide sul commercio nel mercato interno e rischia di incidere in misura significativa sulla concorrenza». Una richiesta condivisa poi dagli altri sei Paesi che hanno quindi convinto l’Antitrust ad aprire un file.

Il timore, partito dall’Austria, è che Apple diventi troppo forte nel mercato dello streaming di musica dopo aver acquisito l’impresa leader nel campo delle app di riconoscimento musicale in grado di portare al servizio Apple Music diversi milioni di nuovi utenti. Che il business dello streaming sia particolarmente appetibile è chiaro non solo dai numeri ma anche dalle ultime operazioni, compresa quella del colosso cinese Tencent che si è alleato con Spotify. Apple ha fatto sapere che lavorerà con le autorità europee sull’acquisizione di Shazam. O toccherà all‘Ue approvare l’operazione senza condizioni oppure aprire un’indagine più approfondita.

Corinna De Cesare

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Ai tempi delle grandi manifestazioni contro la stretta cinese, le file degli studenti di Hong Kong a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’ingresso nel tempio della finanza tradizionale pompa benzina nel motore del Bitcoin. Lo sbarco s...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

L’Internet super-veloce e la fibra ottica sono un diritto fondamentale, costituzionale, che va ass...

Oggi sulla stampa