Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Abi velocizza accesso fondo garanzia pmi

L’Abi ha diffuso alle banche una nuova circolare per l’applicazione dell’art. 13 per i finanziamenti garantiti dal fondo di garanzia pmi. Con riferimento ai finanziamenti garantiti al 100%, l’Abi segnala che ora è possibile inviare al fondo di garanzia per le pmi in via massiva (e quindi più velocemente) le richieste di adeguamento delle garanzie al maggior importo del prestito (fino a 30 mila euro) e alla maggior durata (fino a 10 anni) che sono stati apportati dalla legge 40/2020 che ha aumentato l’importo massimo finanziabile (da 25 mila a 30 mila euro) e la durata massima (da 6 a 10 anni). L’operazione di adeguamento del finanziamento e della relativa garanzia deve avvenire attraverso il portale del fondo di garanzia e seguendo le relative istruzioni. La modifica della garanzia, ampliata nell’importo e allungata nel tempo, è concessa automaticamente, gratuitamente e senza valutazione del fondo; la banca può procedere all’adeguamento del finanziamento, subordinatamente alla verifica formale dei requisiti richiesti, senza attendere l’esito definitivo dell’istruttoria da parte del fondo. Intanto sono arrivate a quota 802 mila le domande pervenute dalle banche al fondo di garanzia, per circa 49 miliardi (48,98) di euro, un miliardo in più del giorno prima, secondo quanto ha reso noto l’Abi spiegando che di queste, sono 700 mila le domande fino a 30 mila euro, per circa 14 miliardi (13,96) di euro.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

ROMA — Un’esigenza comune percorre l’Europa investita dalla seconda ondata del Covid-19. Mai c...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

ROMA — L’Italia è pronta ad alzare le difese, e si allinea con l’Unione europea, nei confront...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

MILANO — Nel giorno in cui il consiglio di Atlantia ha deliberato il percorso per uscire da Aspi, ...

Oggi sulla stampa