Siete qui: Oggi sulla stampa
Oggi sulla stampa

Abi: risolvere il nodo sofferenze

Le banche italiane hanno mostrato una forte resistenza ma le dimensioni «ormai assunte» dalle sofferenze sono «particolarmente importanti» e bisogna varare una serie di misure normative e fiscali per smaltirle più velocemente. È quanto ha chiesto il dg Abi Giovanni Sabatini in audizione al Senato,sottolineando che occorre colmare il divario fra ivalori indicati nei bilanci delle banche e i prezzi notevolmentepiù bassi che il mercato ora offre e che «non sono fair». Sabatini ha detto di non voler«volontariamente usare il termine di bad bank». La bad bank, ha spiegato «è stata usata in paesi dove il sistema bancario era al collasso e occorreva salvare le banche. Qui invece occorre trovare strumenti per aiutare l’economia». L’Abi propone quindi un ventaglio di misure, fra cui«l’integrale deducibilità ai fini fiscali delle perdite derivanti dalla cessione di portafogli di crediti deterioratinell’anno in cui sono realizzate», la deducibilità in un solo anno delle svalutazioni, misure volte ad accelerare le procedure per l’escussione delle garanzie e altri interventiper facilitare e ridurre i tempi di recupero dei crediti nei fallimenti. Inoltre, considerando anche le norme Ue sugli aiutidi stato, Sabatini suggerisce di avvalersi del progetto di rilancio del mercato delle cartolarizzazioni previsto dal progetto di Capital Market Union, che prevede la possibilità per i veicoli che rilevano i portafogli di credito, di acquistare lagaranzia dello Stato.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Oggi sulla stampa

Primo giorno di lavoro in proprio per Francesco Canzonieri, che ha lasciato Mediobanca dopo cinque a...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

 Un passo indietro per non sottoscrivere un accordo irricevibile dai sindacati. Sarebbe questo l’...

Oggi sulla stampa

Oggi sulla stampa

Doveva essere una Waterloo e invece è stata una Caporetto. Dopo cinque anni di cause tra Mediaset e...

Oggi sulla stampa