Siete qui: IusTrend
IusTrend

IusTrend n. 7/2019 – La durata dei fallimenti e delle esecuzioni immobiliari e gli impatti sui Npl

Velocità ed efficienza sono i principi cardine che dovrebbero guidare l’attività di recupero dei crediti. La lentezza nel recupero, effettiva o anche solo percepita, riduce il valore dei crediti deteriorati con impatti importanti sui bilanci delle banche e sull’economia dell’intero Paese.

Il Ministro della Giustizia, nella consueta relazione di inizio anno alle Camere, dà evidenza al fatto che i numeri della giustizia civile, in Italia, continuano a segnare miglioramenti.

I dati analizzati da Cerved e La Scala relativi alle procedure fallimentari e alle esecuzioni immobiliari confermano questo quadro. In estrema sintesi, le statistiche elaborate indicano che aumenta il numero di procedure smaltite ogni anno dai tribunali, si riducono i carichi pendenti, calano i tempi medi di chiusura dei fallimenti e delle esecuzioni immobiliari.

Print Friendly
Scarica il pdf

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
IusTrend

A seguito della crescita esponenziale del numero dei Non Performing Loans e del rilevante ruolo gio...

IusTrend

IusTrend

A seguito della direttiva Payment System Directive 2 operativa dal 14 settembre 2019, il contribu...

IusTrend

IusTrend

Nel contributo in commento, in tema di diritto pubblico dell'economia, verranno analizzate le nuove...

IusTrend

X