Biblioteca / Nuovi Acquisti

Informazione: istruzioni per l’uso di Ruben Razzante

Autore: Ruben Razzante
Editore: CEDAM
Anno di pubblicazione: 2014

Raramente un libro è tanto chiaro quanto ricco di contenuti.

L’ultima opera del Prof. Ruben Razzante è un perfetto equilibrio di critica giornalistica e dottrina giuridica. Uno strumento di lavoro agile (appena 140 pagine) che trova spazio sulla scrivania dell’avvocato, del giornalista e dello studente universitario, a metà strada tra il pamphlet e il manuale didattico. Il tutto esposto con uno stile divulgativo unico, che facilita e rende gradevole la lettura.

Il testo affronta di petto i problemi e le storture del giornalismo nostrano e del sistema dell’informazione in generale, dove i condizionamenti economici e politici, ma anche l’ostinata disapplicazione delle regole pur esistenti, provocano un sentimento di diffidenza del cittadino verso i media. Sicché, riprendendo le parole del Prof. Razzante, se un tempo valeva l’ipse dixit, riconoscimento dell’onestà intellettuale di un direttore e dell’indipendenza di una testata, oggi sempre più vale il cui prodest, considerazione doverosa in un panorama desolante dove faticano a spiccare i talenti e viene invece premiata cortigianeria e omologazione.

Il recupero materiale dei valori che ispirano i compilatori delle varie carte deontologiche, non solo restituirebbe alla categoria dei giornalisti la dignità che merita, ma – l’autore ne è certo – avrebbe effetti virtuosi anche sui bilanci dei giornali sostituendo le buone performance di vendita, garantite da lettori affezionati, alla cronica e precaria dipendenza da varie forme di assistenza pubblica e privata, garantite a direttori “fedeli”.

L’opera prosegue analizzando uno ad uno i doveri del buon giornalista e traccia molto efficacemente, anche con richiami alla giurisprudenza più recente, i confini tra diritto cronaca e condotte penalmente rilevanti.

L’ultimo capitolo è dedicato ai temi più recenti emersi con l’avvento della rete e la “liberalizzazione” del diritto all’informazione. Anche qui, in appena una ventina di pagine, l’Autore riesce ad essere esauriente e a lasciare al lettore la gradevole sensazione di aver compreso appieno la portata delle sfide e le opportunità che ci attendono.

7 novembre 2014

Francesco Rampone – f.rampone@lascalaw.com

Condividi su