Biblioteca / Nuovi Acquisti

Diritto processuale civile

Autore: Crisanto Mandrioli; ed. aggiornata a cura di Antonio Carratta
Editore: G. Giappichelli
Anno di pubblicazione: 2012

Continuano a susseguirsi gli interventi legislativi sulla disciplina del processo civile, senza che, peraltro, da questa frenetica attività legislativa derivino benefici effetti per il complessivo funzionamento della nostra giustizia civile.
Questa nuova edizione, perciò, tiene conto – oltre che del D.Lgs. 1° settembre 2011 n. 150 sulla c.d. semplificazione e riduzione dei riti civili – degli altri provvedimenti normativi che hanno introdotto nel codice nuove modifiche, più o meno rilevanti e non sempre adeguatamente ponderate: partendo dal D.L. 6 luglio 2011 n. 98 (convertito dalla L. 15 luglio 2011 n. 111), fino ad arrivare al
più recente D.L. 22 giugno 2012 n. 83 (convertito dalla L. 7 agosto 2012 n. 134), nuovamente intervenuto sulla disciplina dell’appello e del giudizio di cassazione. Ai quali si sono aggiunti, da ultimo, i provvedimenti finalizzati a modificare – quando diverranno efficaci – la distribuzione territoriale degli uffici giudiziari del tribunale e del giudice di pace, e cioè i D.Lgs. 7 settembre 2012 n.
155 e n. 156.
Tiene conto, infine, della recente sentenza della Corte Costituzionale, che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale – per «eccesso di delega» del legislatore delegato – dell’art. 5, 1° comma del D.Lgs. 4 marzo 2010 n. 28, che prevedeva, per alcune categorie di controversie, l’obbligatorio esperimento della procedura di mediazione prima della proposizione della domanda giudiziale.

Condividi su