La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Valido il contratto sottoscritto solo dal cliente della banca

Il Tribunale di Torino si è espresso a definizione di un giudizio promosso da una società correntista e dai fideiussori nei confronti di un Istituto di credito, per la ripetizione delle somme asseritamente indebite percepire dalla Banca.

Parte attrice con la prima memoria ex art. 183 comma VI c.p.c. eccepiva, tra le altre, la nullità del contratto di conto corrente e di apertura di credito per mancanza di firma da parte della Banca.

Il Tribunale di Torino, con la decisione in rassegna, ha rigettato tale eccezione, testualmente affermando: “La doglianza, così come formulata, è inammissibile, non essendovi contestazione in ordine al fatto che i contratti siano stati stipulati, posto che gli attori stessi riconoscono di aver stipulato i contratti bancari per cui è lite e di aver intrattenuto i relativi rapporti; inoltre, la produzione in giudizio delle scritture da parte del contraente che non le abbia sottoscritte, come pure il comportamento tenuto dalla parte stessa in corso di svolgimento dei rapporti (mediante il periodico invio degli estratti conto) rende manifesta l’intenzione di avvalersi dei contratti bancari, con conseguente perfezionamento degli stessi, non risultando alcuna revoca del consenso da parte del contraente che ha sottoscritto”.

Tanto premesso, il Giudice ha concluso sul punto rilevando il corretto perfezionamento in forma scritta dei contratti di conto corrente ed apertura di credito, mediante scambio di corrispondenza.

Tribunale di Torino, 5 luglio 2016 

Eva Messaggio e.messaggio@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

Secondo una recente ordinanza del Tribunale di Monza, relativa ad un procedimento d’urgenza seguit...

Contratti Bancari

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Sono molte le questioni affrontate dalla sentenza in commento, resa dal Tribunale di Pistoia all’e...

Contratti Bancari

Indeterminatezza del tasso, il contratto è comunque salvo

La centralità di un corredo probatorio, volto a dimostrare la fondatezza delle pretese giudizialmen...

Contratti Bancari

X