Direttive Comunitarie

UCITS IV: le note operative di Consob e Banca d’Italia in attesa del recepimento della Direttiva

Lo scorso 1 luglio 2011 sono entrate in vigore le direttive 2009/65/CE, 2010/42/UE e 2010/43/UE e i regolamenti (UE) n. 583/2010 e n. 584/2010 (c.d. pacchetto UCITS IV), che l’Italia non ha ancora formalmente recepito.

In attesa del recepimento legislativo nell’ordinamento italiano di tali direttive, che consentirà anche la definitiva adozione delle relative modifiche regolamentari di attuazione e ferma restando l’attività di coordinamento in corso presso l’ESMA, Consob – d’accordo con la Banca d'Italia – ha recentemente fornito alcune preliminari indicazioni tese a chiarire le regole applicabili a far data dal 1° luglio 2011.

Tali chiarimenti:

– sono stati forniti in considerazione della diretta efficacia, nell’ordinamento nazionale, dei due regolamenti comunitari nonché di talune disposizioni delle direttive che devono ritenersi, per costante giurisprudenza, self-executing in virtù del loro contenuto positivo, chiaro, preciso e dettagliato;

– sono coerenti con gli schemi normativi di recepimento della direttiva UCITS IV sottoposti a consultazione pubblica nello scorso mese di maggio.

Si riportano, pertanto, nei link sottostanti le istruzioni operative volte ad applicare le disposizioni comunitarie concernenti:

1) la procedura di notifica tra l’Autorità dello Stato membro d’origine e la CONSOB ai fini dell’offerta in Italia di un OICR comunitario armonizzato;

2) la comunicazione alla CONSOB, da parte dell’OICR comunitario armonizzato, dell’aggiornamento della documentazione trasmessa con la lettera di notifica;

3) le modalità di pubblicazione del documento contenente le informazioni chiave per l’investitore (KIID) e del prospetto ai fini dell’offerta al pubblico di quote o azioni di OICR aperti italiani ed esteri.

Nell’ambito di tali istruzioni, Consob ha altresì fornito indicazioni circa la gestione del periodo transitorio, riguardante la sostituzione del prospetto semplificato con il KIID per gli OICR in corso d’offerta al 1 luglio 2011, in coerenza con quanto consentito dalla disciplina comunitaria.

(Sabrina Galmarini – s.galmarini@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

Lo scorso gennaio il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame preliminare, il decreto legislati...

Direttive Comunitarie

Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 134 del 26 maggio 2020 è stato pubblicato il D.Lgs. 8 aprile 2020, n. 3...

Direttive Comunitarie

Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

Nella Gazzetta ufficiale n. 6 del 9 gennaio 2020 è stato pubblicato il D.Lgs. 25 novembre 2019, n. ...

Direttive Comunitarie

X