Contratti Bancari

Trib. Cagliari, 06/12/2008: la sorte dei diritti di credito e alla loro assoggettabilità al regime di comunione legale

(torna all'articolo)

I certificati di deposito sottoscritti con i proventi della propria attività separata da un coniuge in regime di comunione legale costituiscono oggetto della comunione solo se, allo scioglimento della stessa, la somma riscossa non sia stata consumata (cd. comunione "de residuo").

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

Secondo una recente ordinanza del Tribunale di Monza, relativa ad un procedimento d’urgenza seguit...

Contratti Bancari

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Sono molte le questioni affrontate dalla sentenza in commento, resa dal Tribunale di Pistoia all’e...

Contratti Bancari

Indeterminatezza del tasso, il contratto è comunque salvo

La centralità di un corredo probatorio, volto a dimostrare la fondatezza delle pretese giudizialmen...

Contratti Bancari

X