L’assenza di preventivo non esclude il diritto al compenso dell’avvocato

Il testamento va interpretato alla luce della reale volontà del de cuius

Quando vi è contrasto tra la situazione di fatto afferente i beni ereditari, esistente all’epoca della redazione del testamento, e il contenuto delle disposizioni testamentarie che li riguardino, il giudice deve procedere ad interpretare la disposizione testamentarie, e non, invece, limitarsi a darne atto, affermando che i correlativi diritti non erano più esistenti. È quanto emerge dalla sentenza n. 14070/2016 della seconda sezione civile della Corte di Cassazione.

Si sottolinea, infatti, che bisogna guardare “al significato specifico e concreto delle singole espressioni usate, conferendo prevalenza a tale significato rispetto a quello letterale, valutando, nei casi dubbi, il complesso delle disposizioni in rapporto alla mentalità, alla cultura e all’ambiente di vita del testatore medesimo e preferendo, infine, una soluzione che consenta un effetto concreto ad una interpretazione che non sia suscettibile di esecuzione”.

Ogni disposizione testamentaria, quindi, va interpretata ricercando sempre la reale volontà del de cuius. In altri termini, il giudice , da un lato deve effettuare un esame globale della scheda testamentaria e non di ciascuna singola disposizione, dall’altro deve interpretare la volontà testamentaria nel pieno rispetto del principio di conservazione, di cui all’art. 1367 c.c..

Cass., Sez. II, 8 luglio 2016, n. 14070 (leggi la sentenza)

Serena Cefolas.cefola@lascalaw.com

Print Friendly, PDF & Email

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

La pronuncia di condanna contenuta nella sentenza di accoglimento della domanda di riduzione della q...

Successioni

Vado a stare da papà

Con una recentissima ordinanza la VI sezione civile della Cassazione ha respinto la richiesta di un ...

Successioni

Costruzione di nuovi edifici: la relazione energetica non vincola l’appaltatore

Una recente ordinanza della Corte di Cassazione prende le mosse da un ricorso proposto avverso una s...

Successioni

X