Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

Il TAEG/ISC non è un tasso contrattuale

La Corte d’Appello di Bologna si è espressa in punto di tassi e condizioni economiche del contratto di finanziamento, affermando che il TAEG/ISC non costituisce un tasso contrattuale bensì un mero indicatore di costo avente valenza informativa.

Gli appellanti impugnavano la sentenza emessa dal Tribunale di Bologna, sostenendo che la Banca avesse violato le condizioni economiche previste dal contratto e non avesse indicato in maniera specifica il TAEG, il TAN, il costo del finanziamento, il numero e l’importo delle rate del piano di ammortamento.

La Corte ha rigettato l’appello e confermato integralmente la sentenza di primo grado, accertando che la Banca aveva dato corretta applicazione alle previsioni contrattuali che risultavano rispettose della normativa vigente.

Inoltre, la Corte si è espressa in tema di TAEG/ISC, rilevando che tale indicatore ha una mera finalità informativa, il che esclude l’applicazione del dettato di cui all’art. 117 TUB nonché ogni ipotesi di invalidità in caso di mancata o inesatta indicazione.

In dettaglio, la Corte ha affermato i seguenti principi:

– “secondo la prevalente e condivisibile giurisprudenza di merito, l’ISC è un mero indicatore e non già un tasso, un prezzo o una condizione e che pertanto ad esso non si applica l’art. 117 t.u.b.”;

– “l’ISC/TAEG ha valenza solo di regola di comportamento, comportante, in caso di mancata o inesatta indicazione, una mera obbligazione risarcitoria a titolo di responsabilità precontrattuale qualora sussista specifica domanda e sia soddisfatto il corrispondente onere probatorio”.

Corte App. Bologna, 7 febbraio 2020, n. 551

Carlo Giambalvo Zilli – c.zilli@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Il gioco delle parti nella verifica dei crediti

Il Tribunale di Busto Arsizio si è pronunciato in tema di multiproprietà (c.d. time-sharing) forne...

Credito Al Consumo

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, pronunciandosi in veste di giudice d’appello, ha statuit...

Credito Al Consumo

La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Il Giudice di Pace di Caserta ha emesso un’interessante sentenza soffermandosi sulla qualifica di ...

Credito Al Consumo

X