Contratti

Spese accessorie alla conclusione del contratto definitivo

Cassazione, Sez. Seconda Civile., sentenza 16 aprile 2014 n° 8886 (leggi la sentenza per esteso)

L’articolo 1475 c.c. prevede che le spese accessorie al contratto di compravendita debbano essere corrisposte dal compratore. Dubbi sorgono su quali siano “spese accessorie” e quelli invece, seppur legate al contratto di compravendita, non soggette al regime di detta disposizione.

Sul punto è intervenuta recentemente la Corte di Cassazione con la sentenza n. 8886/14 chiarendo che «per spese accessorie della compravendita devono intendersi solo quelle necessarie alla conclusione del contratto e non anche quelle relative ad attività prodromiche che non hanno alcun rapporto di strumentalità e causalità per la conclusione del contratto stesso, come, per l’appunto, quelle inerenti alla predisposizione, da parte di un terzo, del preventivo testo del relativo contratto preliminare».

Ciò che la Suprema Corte ha chiarito, dunque, è che la mera elaborazione e predisposizione del testo del contratto di compravendita da parte del professionista non è una spesa accessoria, con la conseguenza che non deve essere necessariamente il compratore a pagare a norma dell’articolo 1475 c.c., ma l’effettivo committente (compratore o venditore).

La conseguenza di tutto ciò è che il professionista che predispone il testo del contratto, dovrà rivalersi, per ciò che attiene le spese accessorie, direttamente sul committente dell’opera professionale che nel caso specifico era il promittente venditore.

16 maggio 2014

(Franco Pizzabiocca – f.pizzabiocca@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
La rivincita del promissario acquirente

Uno dei presupposti per richiedere la risoluzione di un contratto di locazione ad uso non abitativo,...

Contratti

L’assenza di preventivo non esclude il diritto al compenso dell’avvocato

Due sposi, delusi dal pranzo di nozze, decidevano di non pagare il ristoratore. La Corte di Cassazio...

Contratti

Vado a stare da papà

In presenza di una scrittura privata, la parte può scegliere tra la possibilità di disconoscerla e...

Contratti

X