Diritto Processuale Civile

Sottoscrizione della procura sulla copia notificata dell’atto e sottoscrizione del medesimo ai sensi dell’articolo 125 c.p.c.

Trib. Reggio Emilia, 6 settembre 2012 (leggi la sentenza per esteso)

Il Giudice di merito, uniformandosi alla pacifica giurisprudenza di legittimità, ha osservato come la mancanza della sottoscrizione del procuratore nella copia notificata di un atto non comporti invalidità della stessa, laddove la firma sussista sull’originale e la copia contenga elementi idonei ad attestare la sua provenienza dal procuratore delegato a rappresentare la parte.

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
A volte ritornano: il conflitto di interessi dell’amministratore di società

L’occasione di riflessione sul tema è scaturita da una sentenza della Corte d’Appello di Genova...

Diritto Processuale Civile

Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

A seguito dell’istituzione del “domicilio digitale” le notificazioni indirizzate alla parte de...

Diritto Processuale Civile

Con ordinanza interlocutoria, la Cassazione ha disposto la rimessione al Primo Presidente affinché ...

Diritto Processuale Civile

X