Misure antiriciclaggio minime e supplementari per i Paesi terzi

Sistema antiriciclaggio dell’Italia da 30 e lode

La Financial Action Task Force – Gruppo d’azione finanziaria (c.d. FATF – GAFI), organismo internazionale che coordina le politiche per la lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo, rappresentato, per l’Italia, dal Dipartimento del Tesoro, riunitosi a Parigi il 21 febbraio 2019, ha valutato positivamente il primo follow-up Report presentato dall’Italia in materia di antiriciclaggio e di lotta al finanziamento del terrorismo.

Con il comunicato del 25 febbraio 2019 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, è stato reso che secondo il FATF il nostro Paese continua a fare sostanziali progressi sulla compliance tecnica nel settore del contrasto ai flussi finanziari illeciti, grazie alle misure introdotte recentemente con il D.lgs. n. 90/2017, recante la normativa di recepimento della Direttiva UE 2015/849 (c.d. IV Direttiva antiriciclaggio).

Il Report evidenzia un rafforzamento complessivo del nostro sistema in relazione al contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo.

L’Italia ha ottenuto, infatti, una valutazione di massima compliance su ulteriori 8 delle c.d. 40 Raccomandazioni FATF del 2012, tra le altre, in particolare, con riferimento all’implementazione del risk-based approach, principio cardine delle misure di mitigazione del rischio in esame, applicate ai destinatari della IV Direttiva antiriciclaggio.

Il FATF, inoltre, ha ritenuto eccellente la normativa relativa al coordinamento tra le autorità ai fini dell’analisi nazionale dei rischi, che è di supporto strategico alla prevenzione del sistema finanziario dall’inquinamento di flussi finanziari illeciti.

Infine, è stata considerata “ottima” la normativa italiana relativa alle segnalazioni di operazioni sospette e la regolamentazione inerente all’Unità di informazione finanziaria per l’Italia (c.d. UIF), ambiti nei quali l’Italia ha ricevuto un soddisfacente apprezzamento anche rispetto ai livelli di efficacia delle misure adottate.

Il Rapporto integrale del FATF sull’Italia sarà reso disponibile nelle prossime settimane.

Isabella Frisoni – i.frisoni@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
I professionisti commentano lo schema di decreto antiriciclaggio

In data 14 maggio 2019, il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili ...

Antiriciclaggio

Misure antiriciclaggio minime e supplementari per i Paesi terzi

In data 14 maggio, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale dell’Unione europea il Regolamento (...

Antiriciclaggio

La sentenza della Corte di cassazione n. 11774, pubblicata il 6 maggio scorso, ribadisce, in materia di antiriciclaggio, l’autonomia dell’obbligazione del corresponsabile solidale rispetto all’obbligato principale e l’applicazione del principio del favor rei

La sentenza della Corte di cassazione n. 11774, pubblicata il 6 maggio scorso, ribadisce, in materia...

Antiriciclaggio