Persone e Famiglia

Sì allo stato di adottabilità per il minore lasciato solo a Natale nella casa-famiglia

Cass., 26 settembre 2012, Sez. VI, n. 16415

Massima: La dichiarazione di abbandono costituisce il presupposto per una pronuncia di adozione, con scioglimento di ogni legame del minore con tutti i componenti della famiglia di origine (nella specie, la S.C. ha dichiarato adottabile il minore allontanato dalla madre tossicodipendente e ospite in una casa famiglia, lasciato solo anche durante le festività).” (leggi la sentenza per esteso)

Deve essere dichiarato adottabile il minore allontanato dalla madre tossicodipendente e ospite in una casa-famiglia, perché lasciato solo dalla famiglia di origine anche durante le festività.

Si configura così lo stato di abbandono che costituisce presupposto ineludibile per la pronuncia del giudice che dichiara l’adottabilità, con scioglimento di ogni legame con i familiari.

Lo ha sancito la Cassazione che, con la sentenza n. 16415 del 26 settembre 2012, ha respinto il ricorso contro l’ordinanza del tribunale per i minorenni dell’Aquila. La sesta sezione civile ha ritenuto legittima tale decisione in virtù del comportamento della madre con problemi di droga che ha espressamente riconosciuto di non potersi occupare della bambina, mantenendo un regime di vita «disordinato ed errabondo», entrando e uscendo dalle comunità terapeutiche, senza alcun progresso.

Ma anche a causa della condotta della nonna, che ha diradato le visite alla bimba presso la casa famiglia, fino a lasciarla sola, una volta, perfino per le feste di Natale.

Per questo, la Cassazione ha precisato che si configura lo stato di abbandono che costituisce il presupposto per una pronuncia di adozione, con scioglimento di ogni legame del minore con tutti i componenti della famiglia di origine.

(Valeria Bano – v.bano@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
La rivincita del promissario acquirente

La I Sezione Civile della Cassazione, con una recentissima ordinanza, ha letteralmente rivoluzionato...

Persone e Famiglia

Vado a stare da papà

La I Sezione Civile della Suprema Corte, con una recentissima ordinanza, ha stabilito l’interessan...

Persone e Famiglia

La II Sezione Civile della Suprema Corte, con la recentissima sentenza n. 28196/2020 depositata il 1...

Persone e Famiglia

X