La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Ricorso ex art. 696-bis c.p.c.: inammissibile se riguarda un conto corrente

Vuole oggi segnalarsi un recente – e ulteriore-  arresto giurisprudenziale in tema di inammissibilità dello strumento “cautelare” della consulenza tecnica preventiva quando è mirata alla ricostruzione del saldo dare-avere di un conto corrente.

Nella fattispecie, il Giudice Dott.ssa Enza Faracchia, del Tribunale di Nocera inferiore, con ordinanza dell’8 giugno 2016, a scioglimento di una riserva, nel condividere quello che definisce il costante orientamento giurisprudenziale, riportava quanto sostenuto dal Tribunale di Rimini nel 2010, e più precisamente, che: “ è inammissibile il ricorso ex art. 696-bis c.p.c. quando la decisione della causa di merito implichi la soluzione di questioni giuridiche complesse o l’accertamento i fatti che esulino dall’ambito delle indagini di natura tecnica, Tale ricorso infatti, presuppone che la controversia tra le parti abbia come unico punto di dissenso ciò che, in sede di giudizio di merito, costituirà oggetto di consulenza tecnica, acquisita la quale appare assai probabile che esse si concilieranno, non residuando, con valutazione da compiersi in concreto ex ante, altre questioni controverse.”

Prosegue poi, l’attento Giudicante, nell’affermare che: “ la richiesta indagine, a fronte di contestazione su determinate previsioni contrattuali, finirebbe per accreditare risultati di indagini peritali privi di completezza e di adeguato scrutinio di ammissibilità che nel futuro ed eventuale giudizio ordinario potrebbero risultare non utili a fronte di diversi orientamenti del Giudice di Merito”

Pertanto, concludeva dichiarando l’inammissibilità del ricorso e la compensazione delle spese di lite tra le parti.

Trib. Nocera Inferiore, 8 giugno 2016

Giovanni Prestipinog.prestipino@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Il gioco delle parti nella verifica dei crediti

L’asserita violazione dei dettami di trasparenza riconnessi ad una presunta distorsione dell’Ind...

Contratti Bancari

Indeterminatezza del tasso, il contratto è comunque salvo

“Ai fini della segnalazione a sofferenza la nozione di insolvenza che si ricava dalle Istruzioni e...

Contratti Bancari

European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

È legittimo e giustificato il recesso libero dal contratto di apertura di credito a tempo indetermi...

Contratti Bancari

X