L'indennità di occupazione è percepita dal Custode giudiziario

Responsabilità dei padroni e committenti ex art. 2049 c.c.

Grava sulla ditta committente la responsabilità per i danni arrecati dai commessi di cui si sia avvalsa per la realizzazione della commessa, indipendentemente dal fatto se siano propri dipendenti o meno.

Questo, in estrema sintesi, quanto ribadito dalla Suprema Corte nella sentenza in commento.

Con la sentenza n. 12283/2016 depositata il 15 giugno scorso, la Cassazione ha riconfermato il proprio tradizionale orientamento secondo cui, in applicazione del principio cuius commoda eius et incommoda, la responsabilità ex art. 2049 cod. sussiste ogni qualvolta vi sia stato “avvalimento dell’operato altrui per l’adempimento di una propria obbligazione”. E questo in quanto, avvalersi dell’operato altrui comporta per legge l’assunzione del rischio di tutti i danni che possano derivare dallo svolgimento dell’attività.

In altri termini, ai fini della configurabilità della responsabilità ex art. 2049 cod. civ., è sufficiente accertare se il soggetto che abbia posto in essere l’attività stia svolgendo la stessa per conto di qualcuno e/o sotto l’altrui potere. Non è necessario, invece,che tra gli stessi sussista un rapporto di lavoro subordinato, rilevando infatti non la natura del rapporto, ma la circostanza che dell’opera del terzo si sia avvalso il debitore nell’attuazione dell’obbligazione.

In forza di tale principio, la Suprema Corte ha cassato il ricorso presentato da una ditta appaltatrice di lavori che era stata chiamata a risarcire il danno cagionato ad un condomino dal commesso di un’altra ditta (trasporto di merci), di cui la ditta appaltatrice, tuttavia, si era specificamente avvalsa per la realizzazione dei lavori commissionati.

Cass., Sez. III, 15 giugno 2016, n. 12283 (leggi la sentenza)

Benedetta Minottib.minotti@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Vado a stare da papà

Con l’ordinanza n. 27703/20, depositata il 3 dicembre, la Corte di Cassazione ha definito i limiti...

Responsabilità Civile

Con una recente ordinanza, la Corte di Cassazione è tornata a trattare il tema, sempre attuale, del...

Responsabilità Civile

Vado a stare da papà

Colui il quale lamenta di avere subito un danno, per ottenere il relativo risarcimento, deve provare...

Responsabilità Civile

X