Corporate

Responsabilità del collegio sindacale con riferimento ad operazioni infragruppo

Cass., Sez. Civile, 13 giugno 2014, n. 1184 (leggi la sentenza)

Con sentenza n. 11847 del 13 giugno 2014 la corte di cassazione ha rilevato che i sindaci hanno il dovere di compiere ogni atto necessario al fine di assolvere con diligenza, correttezza e buona fede al loro incarico, segnalando all’assemblea le irregolarità riscontrate nel corso del loro mandato e, ove necessario, denunciando le stesse al pubblico ministero.

Tale obbligo sussiste – a maggior ragione – anche nel caso vengano poste in essere operazioni infragruppo illecite ovvero compiute senza alcun interesse per tutte le società coinvolte, tanto più in caso di identità dei membri del collegio sindacale.

Con riguardo alle operazioni infragruppo con riferimento alle quali i sindaci avrebbero adottato, in particolare, un comportamento inerte ed omissivo, in violazione dei propri doveri, si tratta, in particolare, di un trasferimento di software – che sarebbe stato non solo inutilizzato, ma addirittura mal funzionante – dalla controllante alla controllata, per un controvalore considerevole, pur trovandosi quest’ultima in difficoltà economiche e di altre operazioni di sostegno finanziario in favore di società del gruppo, prive di un interesse economicamente apprezzabile per la società agente.

20 gennaio 2015

Maria Giulia Furlanetto – m.furlanetto@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

Il Tribunale di Milano, con una recente sentenza, ha stabilito che nel caso in cui un amministratore...

Corporate

L’interesse è concreto. Se non ripeti, che interesse c’è?

L’ampiezza dei poteri degli amministratori di società di persone deve essere verificata unicament...

Corporate

L'indennità di occupazione è percepita dal Custode giudiziario

Il Tribunale di Milano, con una recente sentenza, ha stabilito che, qualora ad una proposta irrevoc...

Corporate

X