Ipoteca: tutto è immobile finché l’immobile rimane…immobile

Quando l’obbligato principale non attiva l’assicurazione stipulata a garanzia del credito

Segnaliamo ai lettori di Iusletter un’interessante sentenza ottenuta dal nostro studio in materia di credito al consumo.

La vicenda muove le premesse dalla lamentata circostanza secondo cui, a dire del coobbligato/garante, la società Finanziaria assistita dal nostro studio avrebbe dovuto agire preventivamente nei confronti dell’obbligato principale per consentirgli di attivare la copertura assicurativa stipulata a garanzia del credito.

Il Tribunale di Catania, tuttavia, esaminato il contratto di prestito al consumo e la vicenda di causa oggetto del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo opposto dal solo coobbligato, ha precisato che la società Finanziaria non aveva alcun obbligo di agire preventivamente nei confronti dell’obbligato principale, al fine di consentirgli l’attivazione della garanzia.

La ragione, spiega il Tribunale, è la seguente: “il fideiussore  è obbligato in solido con il debitore principale; pertanto, il creditore può rivolgersi, per ottenere l’intera somma di denaro, ad uno qualsiasi ovvero a taluni, a sua scelta, dei coobbligati, a meno che sia convenuto l’obbligo della previa escussione del debitore principale, sicché […omississ…] era libera di rivolgersi direttamente al fideiussore”.

Pertanto, non possiamo che giungere alla conclusione che, quando l’obbligato principale non attiva l’assicurazione stipulata a garanzia del credito, e a meno che non sia stata contrattualmente prevista la previa escussione del contraente principale, nulla vieta al creditore di rivolgersi direttamente al coobbligato/garante per ottenere il pagamento di quanto dovuto.

Trib. Catania, 29 marzo 2016

18 aprile 2016

Francesco Conciof.concio@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Il Tribunale di Cassino, con una recentissima ordinanza, si è allineato a quella Giurisprudenza ch...

Credito Al Consumo

La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Il Tribunale di Catania offre degli spunti interessanti in tema di onere della prova e usura, chiare...

Credito Al Consumo

Comunione legale, finché pignoramento non ci separi

Una volta verificatosi l’inadempimento, l’unico tasso d’interesse di mora rilevante ai fini de...

Credito Al Consumo

X