La mediazione è obbligatoria anche per il fideiussore?

Preclusioni nel giudizio di Appello

La Corte di Cassazione, chiamata a pronunciarsi sulla condizione di procedibilità della domanda, aderendo all’orientamento della terza sezione civile della Corte, ha statuito che è evidente dalla disposizione normativa che l’improcedibilità deve essere eccepita dal convenuto, a pena di decadenza, o rilevata d’ufficio dal giudice, non oltre alla prima udienza del giudizio di primo grado (v. Cass. 13.11.2018 n. 29017; 13.04.2017 n. 9557; 2.02.2017 n. 2703).

Secondo la Corte: “in mancanza della tempestiva eccezione del convenuto, ove il giudice di primo grado non abbia provveduto al relativo rilievo d’ufficio, è pertanto precluso al giudice di appello rilevare l’improcedibilità della domanda”.

Nello stadio d’appello, sempre secondo la Cassazione, è prevista solo una facoltà del giudice di creare la condizione di procedibilità alla luce di una valutazione discrezionale: “il giudice, anche in sede di giudizio di appello, valutata la natura della causa, lo stato dell’istruzione e il comportamento delle parti, può disporre l’esperimento del procedimento di mediazione” (conf Cass. 30.10.2018 n. 27433) . In tal caso, l’esperimento del procedimento di mediazione diviene condizione di procedibilità della domanda giudiziale anche in sede di appello.

Cass., 13 dicembre 2019, n. 32797

Carolina Baietta – c.baietta@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
La parte deve partecipare personalmente alla mediazione

Con l’approfondimento dello scorso 8 maggio avevamo dato conto ai nostri lettori delle novità nel...

Coronavirus

Comunione legale, finché pignoramento non ci separi

Quale parte è onerata di introdurre il procedimento di mediazione in un giudizio di opposizione a d...

Mediazione bancaria

La parte deve partecipare personalmente alla mediazione

Non può parlarsi di “contratti bancari”, allorché un istituto di credito venga convenuto in gi...

Mediazione bancaria

X