Diritto Processuale Civile

Opposizione a decreto ingiuntivo e sequestro conservativo

Trib. Bari,  2 febbraio 2013 (leggi la sentenza per esteso)

L’ordinanza del Tribunale di Bari in oggetto è meritevole di segnalazione, in quanto tramite la stessa l’autorità giudiziaria ha ritenuto che, in linea generale, sia ammissibile l’istanza di sequestro conservativo proposta dall’opponente a decreto ingiuntivo ed avente ad oggetto le somme versate al creditore, a seguito della concessione della provvisoria esecutività del titolo opposto.

Ciò, in quanto la provvisoria esecutività viene concessa con provvedimento reso dopo una valutazione sommaria, che ben potrebbe essere stravolta con la decisione che verrà assunta all’esito del giudizio.

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

“L’inserimento del ISC nel contratto e nel documento di sintesi assolve ad una funzione merament...

Diritto Processuale Civile

Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

In materia di notificazioni al difensore, a seguito dell’introduzione del domicilio digitale, cor...

Diritto Processuale Civile

Costruzione di nuovi edifici: la relazione energetica non vincola l’appaltatore

È stato dichiarato viziato da invalidità formale il processo esecutivo avviato senza che sia stata...

Diritto Processuale Civile

X