Contratti

Nuovo saggio d’interesse da applicare per il ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali

Il Ministero dell’economia e delle finanze, con comunicato "Saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali" pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 08/02/2011 n. 31, informa che, ai sensi dell’art. 5, comma 2, del decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231, per il periodo 1° gennaio – 30 giugno 2011, il saggio d’interesse di cui al comma 1 dello stesso articolo, al netto della maggiorazione ivi prevista, è pari al 1%.
Nessuna variazione è stata applicata, pertanto, rispetto al semestre precedente che ugualmente disponeva una maggiorazione del 1%.

Tassi mora ex D.Lgs. 231/2002

(Matilde Rota – m.rota@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

Secondo un antico proverbio latino, se si vuole stabilire un accordo, è sempre bene metterlo nero s...

Contratti

La rivincita del promissario acquirente

Uno dei presupposti per richiedere la risoluzione di un contratto di locazione ad uso non abitativo,...

Contratti

L’assenza di preventivo non esclude il diritto al compenso dell’avvocato

Due sposi, delusi dal pranzo di nozze, decidevano di non pagare il ristoratore. La Corte di Cassazio...

Contratti

X