Contratti

Nuovo saggio d’interesse da applicare per il ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali

Il Ministero dell’economia e delle finanze, con comunicato "Saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali" pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 08/02/2011 n. 31, informa che, ai sensi dell’art. 5, comma 2, del decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231, per il periodo 1° gennaio – 30 giugno 2011, il saggio d’interesse di cui al comma 1 dello stesso articolo, al netto della maggiorazione ivi prevista, è pari al 1%.
Nessuna variazione è stata applicata, pertanto, rispetto al semestre precedente che ugualmente disponeva una maggiorazione del 1%.

Tassi mora ex D.Lgs. 231/2002

(Matilde Rota – m.rota@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

Una delle maggiori differenze tra responsabilità precontrattuale e contrattuale consiste nella tute...

Contratti

Costruzione di nuovi edifici: la relazione energetica non vincola l’appaltatore

La Cassazione, con una recente sentenza, ha dichiarato la natura vessatoria della clausola che attri...

Contratti

L’assenza di preventivo non esclude il diritto al compenso dell’avvocato

Quando il contratto ha per finalità il trasferimento della proprietà di un immobile ancora da cost...

Contratti

X