Costruzione di nuovi edifici: la relazione energetica non vincola l’appaltatore

Nulla la notifica PEC in cancelleria se il legale ha comunicato il proprio indirizzo

Con la pronuncia in commento, la Corte di Cassazione ha provveduto a fornire un contributo di carattere interpretativo, con rilevanti risvolti pratici, in tema di notificazione a mezzo Pec, confermando l’orientamento già espresso in relazione alle modalità con le quali essa deve essere effettuata.

Infatti, nel caso in esame, i Giudici sono stati chiamati a pronunciarsi in merito alla validità della notifica di un controricorso effettuata presso la cancelleria anziché all’indirizzo di posta elettronica certificata dichiarata in atti dal Legale.

Sul punto, la Corte, riportandosi a quanto già statuito dalle Sezioni Unite con la sentenza n. 10143/12, ha stabilito che “a partire dalla data di entrata in vigore delle modifiche degli artt. 125 e 366 cod. proc. civ., apportate dall’art. 25 della legge 12 novembre 2011, n. 183, esigenze di coerenza sistematica e d’interpretazione costituzionalmente orientata inducono a ritenere che la domiciliazione “ex lege” presso la cancelleria dell’autorità giudiziaria, innanzi alla quale è in corso il giudizio, ai sensi dell’art. 82 del r.d. n. 37 del 1934, consegue soltanto ove il difensore, non adempiendo all’obbligo prescritto dall’art. 125 cod. proc. civ. per gli atti di parte e dall’art. 366 cod. proc. civ. specificamente per il giudizio di cassazione, non abbia indicato l’indirizzo di posta elettronica certificata comunicato al proprio ordine

In ragione del principio espresso, la notifica effettuata  presso il domicilio eletto ex lege presso la cancelleria deve ritenersi nulla quando, in atti, conformemente alla normativa vigente, sia stato indicato l’indirizzo di posta elettronica certificata subordinando, pertanto, la validità della notifica in cancelleria alle ipotesi di omessa indicazione dell’indirizzo Pec.

Cass., sez. VI, 20 giugno 2016, n. 12696 (leggi la sentenza)

Matteo Maurom.mauro@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

Il caso posto all’attenzione del Tribunale di Mantova pone l’accento sull’applicazione dell’...

Diritto Processuale Civile

Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

“L’inserimento del ISC nel contratto e nel documento di sintesi assolve ad una funzione merament...

Diritto Processuale Civile

Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

In materia di notificazioni al difensore, a seguito dell’introduzione del domicilio digitale, cor...

Diritto Processuale Civile

X