Diritto Processuale Civile

Notifica del decreto ingiuntivo all’omonimo del debitore: ammessa l’opposizione tardiva

Nell’ambito del giudizio di opposizione tardiva a decreto ingiuntivo, promosso dal destinatario della notifica del titolo sul presupposto di essere persona diversa da quella identificata quale titolare del rapporto azionato in sede monitoria, la sez. II Civile della Corte di Cassazione con sentenza n. 14444/13 del 7 giugno 2013 si è pronunciata in tema di tutela riservata al destinatario della notifica e sull’onere della prova in punto di tempestiva conoscenza della formalità della notifica.

Quanto al mezzo per reagire all’illegittima notifica ricevuta, la Suprema Corte ha riconosciuto la legittimità sia dell’opposizione all’esecuzione ex art. 615 c.p.c. che dell’opposizione tardiva di cui all’art. 650 c.p.c. in quanto, nella fattispecie in esame, l’ingiunto, oltre a dolersi dell’inesistenza della notificazione del decreto ingiuntivo, aveva altresì chiesto l’accertamento dell’infondatezza nel merito per il difetto della titolarità passiva del rapporto obbligatorio.

Con riguardo, invece, all’onere della prova circa la mancata tempestiva conoscenza del decreto, la Corte ha deciso per una presunzione iuris tantum, poiché nella specie la notifica del decreto ingiuntivo era inesistente, perché effettuata nei confronti di persona diversa da quella identificata come titolare del rapporto obbligatorio e, pertanto, l’onere di dimostrare che l’impugnante ha avuto comunque contezza del processo ricade sull’altra parte.

(Carmela Prencipe – c.prencipe@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

Con la legge 18 dicembre 2020, n. 176 di conversione, con modificazioni, del D.L. 28 ottobre 2020, n...

Diritto Processuale Civile

Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

Il provvedimento di liquidazione delle spese dell’esecuzione implica un accertamento meramente str...

Diritto Processuale Civile

Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

La Corte di Cassazione ha stabilito, a seguito di un ricorso del 2016, con articolato ragionamento c...

Diritto Processuale Civile

X