Comunione legale, finché pignoramento non ci separi

No accordo, sì mediazione

Il Tribunale di Aosta ha ritenuto soddisfatta la condizione di procedibilità, seppure la sola parte opponente avesse dichiarato di voler entrare in mediazione, a differenza della parte opposta che non aveva aderito all’invito.

Quando l’esperimento del procedimento di mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale la condizione si considera avverata se il primo incontro dinanzi al mediatore si conclude senza l’accordo“: questo il principio di diritto affermato dal Tribunale nella sentenza del 12 marzo scorso.

La disposizione di cui all’art. 5 – comma I bis del d.lgs. n. 28/2010 – prevede che chi intenda esercitare in giudizio un’azione relativa ad una controversia in materia di contratti assicurativi, bancari e finanziari è tenuto preliminarmente ad esperire il procedimento di mediazione, il quale costituisce condizione di procedibilità della domanda giudiziale. La decisione in commento qualifica quindi come avverata la condizione di procedibilità del giudizio di opposizione anche se il primo incontro di mediazione si conclude in assenza di un accordo.

In ragione di quanto affermato dal Giudice di Aosta, è bene segnalare come i principi dettati su cui si fonda il d.lgs. 28/2010 non possono ostruire la libera determinazione delle parti a voler tutelare i propri diritti in fase giudiziale, non dimenticando tuttavia che ciò è possibile, solo dopo aver adito preliminarmente l’organo stragiudiziale di mediazione.

Tribunale di Aosta, sentenza del 12 marzo 2019

Cesare Guglielmini – c.guglielmini@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ascolta il nostro podcast IusPod – tutto il diritto che conta a questo link.

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Attento a come quereli, il falso va provato!

Nel procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo, la mancata partecipazione all’incontro di me...

Mediazione bancaria

La parte deve partecipare personalmente alla mediazione

La Corte d’Appello di L’Aquila, pur rilevando la permanenza di un forte contrasto interpretativo...

Mediazione bancaria

Attento a come quereli, il falso va provato!

Il tentativo di conciliazione previsto dall'art. 5 del D. lgs. 28/2010 per le controversie relative ...

Mediazione bancaria

X