La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Nessun dubbio sulla legittimazione attiva della Cessionaria del credito, c’è la pubblicazione in G.U.

Questa la conclusione a cui è pervenuto il Tribunale di Cuneo, investito di un giudizio di opposizione promosso nei confronti di una Cliente dello Studio cessionaria del credito azionato in sede monitoria.

In particolare, questi gli esatti termini in cui si è espresso il Giudice adito: “La doglianza è infondata, per quanto emerge dall’esame della documentazione depositata in atti dalla convenuta opposta: per entrambi i rapporti contrattuali, sia il prestito personale stipulato con […omissis…] (doc. 2 fascicolo monitorio) che l’apertura di credito concessa da […omissis…] (doc. 6 fascicolo monitorio) – dai quali risulta peraltro rispettivamente la qualità di fideiussore e di coobbligato della odierna opponente – , risulta prodotto agli atti il contratto di cessione del credito (docc. 3 e 7 fascicolo monitorio), nonché la comunicazione di intervenuta cessione del credito, dovendosi in ogni caso rilevare che la cessione dei crediti risulta pubblicata in Gazzetta Ufficiale (docc. 7 e 8 fascicolo monitorio) e che, ai sensi dell’art. 58 co. 4 TUB, tale adempimento pubblicitario, effettuato ai sensi del comma 2 della medesima disposizione, produce nei confronti dei debitori ceduti i medesimi effetti indicati dall’art. 1264 c.c..”.

Per tali motivazioni, ha concluso il Tribunale, “non può ritenersi in discussione la legittimazione ad agire in capo alla convenuta opposta al fine di far valere la pretesa creditoria”.

Tribunale di Cuneo, 11 maggio 2018, n. 387

Francesco Concio – f.concio@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

Il Tribunale di Spoleto con ordinanza resa in sede di ammissione prove, ha ribadito che il disconosc...

Credito Al Consumo

La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Anche il Giudice di Pace di Roma, nella persona della Dott.ssa Emanuela Artone, con la recentissima ...

Credito Al Consumo

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Si segnala una recente decisione del Tribunale di Mantova, che nell’esporre in maniera concisa e l...

Credito Al Consumo

X