Contratti Bancari

Mutuo erogato per estinguere debiti pregressi verso l’istituto mutuante: nullità del contratto per mancanza originaria della causa

Trib. Brindisi, 22 marzo 2013

Massima: “Se dalla concreta articolazione dei contenuti del mutuo edilizio, consti la previsione, fin dall’origine, della parziale utilizzazione delle somme erogate per estinguere debiti in precedenza contratti dal sovvenuto verso l’istituto mutuante, con conseguente modifica della causa in concreto, quale obiettiva funzione economico-sociale del contratto, si deve affermare la nullità del contratto, per mancanza originaria della causa”. (leggi la sentenza per esteso)

Questo è quanto stabilito dal Tribunale di Brindisi nella sentenza depositata il 22 marzo 2013, secondo cui il mutuo edilizio oggetto del giudizio sarebbe stato deviato nel proprio profilo funzionale, in quanto sin dall’inizio era stata pattuita tra le parti una funzione di parziale ma sostanziale estinzione della posizione debitoria della mutuata, con conseguente sviamento dalla causa tipica del mutuo edilizio, ovvero assicurare le provviste economiche necessarie per attuare il programma costruttivo di edilizia popolare.

Il Tribunale adito non ha, dunque, aderito al principio interpretativo per cui il contratto di mutuo edilizio sarebbe comunque valido se l’opera per la quale il finanziamento è stato concesso sia stata realizzata.

Al contrario, ha ritenuto essenziale un’indagine concreta della causa del contratto, al fine di verificare la conformità al disposto legislativo dell’attività negoziale delle parti. Nel caso di specie, avendo utilizzato un determinato modello negoziale per realizzare una funzione obiettiva diversa da quella per la quale tale strumento giuridico è previsto dalla legge, il contratto dovrà ritenersi nullo per mancanza di un elemento costitutivo.

(Carmela Prencipe – c.prencipe@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

“Non assumono valore probatorio, ai fini dell’affermazione di una responsabilità contrattuale e...

Contratti Bancari

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Il Tribunale di Torino, nella pronuncia in commento, ha affrontato un tema recentemente posto all’...

Contratti Bancari

Il gioco delle parti nella verifica dei crediti

L’asserita violazione dei dettami di trasparenza riconnessi ad una presunta distorsione dell’Ind...

Contratti Bancari

X