Antiriciclaggio

MIFID II: ESMA pubblica guida per gli investitori retail

In vista della MIFID II, l’ESMA ha diffuso e pubblicato sul proprio sito una guida “rapida” concernente le principali modifiche che saranno introdotte con il pacchetto regolamentare MIFID II e che potranno avere maggior impatto proprio per gli investitori retail.

Le principali questioni oggetto della guida riguardano:

(i) le modifiche che saranno introdotte nella disciplina delle commissioni e degli inducements pagati dai clienti a vantaggio degli intermediari;

(ii) la ridefinizione delle condizioni e delle modalità di contrattualizzazione del servizio di consulenza in materia di investimenti;

(iii) l’introduzione di maggiori controlli per quanto concerne i prodotti finanziari che potranno essere diffusi agli investitori retail;

(iv) l’incremento delle tutele per il caso di attività finanziarie detenute dagli intermediari per conto dei clienti;

(v) la previsione di nuovi poteri di intervento per le autorità di controllo per bloccare la vendita di prodotti finanziari non conformi alla normativa;

(vi) l’aumento della quantità e qualità di informazioni che dovranno essere diffuse agli investitori retail prima della conclusione di contratti su servizi o attività di investimento.

9 luglio 2014

(Sabrina Galmarini – s.galmarini@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

Facendo seguito alla precedente comunicazione del 16 aprile 2020 (già commentata in un altro artico...

Antiriciclaggio

Il Manuale Utente delle comunicazioni oggettive

Nella newsletter n. 2 del 2021, l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (“UIF”) af...

Antiriciclaggio

La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Con lo studio n. 2BIS-2020/B (di seguito, lo “Studio”), pubblicato lo scorso 18 novembre, il Con...

Antiriciclaggio

X