Comunione legale, finché pignoramento non ci separi

L’usura degli interessi di mora nel solco delle Sezioni Unite

Una volta verificatosi l’inadempimento, l’unico tasso d’interesse di mora rilevante ai fini della verifica di usurarietà è quello concretamente applicato.

Questo, in breve, il principio espresso dal Tribunale di Mantova, inserendosi nel solco tracciato dalla nota pronuncia delle Sezioni Unite della Cassazione dello scorso 18 settembre 2020 n. 19597.

Nel caso di specie, a seguito dell’eccezione di usurarietà formulata dal debitore, il Giudice aveva disposto lo svolgimento di una CTU tecnico contabile e il perito aveva concluso il proprio elaborato formulando una doppia ipotesi.

Nella prima, era stata attribuita rilevanza esclusiva al tasso di mora indicato nel documento negoziale.

Nella seconda, invece, veniva evidenziato che il contratto conteneva un’apposita clausola di salvaguardia e che, in funzione della stessa, il tasso di mora era stato applicato, in corso di rapporto, in misura inferiore al Tasso Soglia.

Esaminate le conclusioni del consulente d’ufficio, il Tribunale di Mantova evidenzia: “deve darsi atto del contrasto giurisprudenziale risolto dalle Sezioni Unite della Suprema Corte, le quali hanno definitivamente chiarito che, una volta verificatosi l’inadempimento, l’unico tasso d’interesse di mora rilevante ai fini della verifica di usurarietà è quello concretamente applicato. Tale è l’orientamento espresso dalle Sezioni Unite, cui si ritiene di doversi conformare”.

Fatte tali premesse, dunque, il Giudice ha escluso l’esistenza di usura poiché, in applicazione del principio espresso dalle Sezioni Unite, la previsione della clausola di salvaguardia è perfettamente legittima e la sua attivazione impedisce l’applicazione di interessi superiori al Tasso Soglia.

Trib. Mantova, 27 gennaio 2021, n. 116

Roberto Perrone – r.perrone@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

Il Tribunale di Catania offre degli spunti interessanti in tema di onere della prova e usura, chiare...

Credito Al Consumo

European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

Il Tribunale di Pescara ha fornito un utile chiarimento sulla corretta qualificazione del TAEG. I...

Credito Al Consumo

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

“Legittimato passivo, quindi, è esclusivamente il beneficiario dell’ingiunzione, con conseguent...

Credito Al Consumo

X