Contratti Bancari

L’onere di produzione del contratto non può essere assolto con la richiesta di esibizione in giudizio

Tribunale Cremona, 7 giugno 2012 (leggi la sentenza per esteso)

La sentenza in esame è sicuramente eclatante, in quanto si pone in aperto contrasto con le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, oltre a sostenere un orientamento ormai isolato nell’ambito del panorama giurisprudenziale in materia di domanda di ripetizione svolta nei confronti di una banca.

In primo luogo, il giudice ha chiaramente affermato di non condividere la decisione della Consulta, che ha dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 2 co. LXI della Legge 10/11, a suo parere, in modo superficiale, senza neppure considerare che tale normativa aveva lo scopo di salvare le banche, per salvare – di conseguenza – anche le imprese e l’economia. Inoltre, non condivendo neanche la decisione della Suprema Corte circa la distinzione tra rimesse solutorie e rimesse ripristinatorie, il giudice cremonese ha accolto l’eccezione di prescrizione sollevata da parte convenuta, dichiarando pertanto che le pretese restitutorie della correntista dovevano ritenersi prescritte per il decennio anteriore alla domanda giudiziale.

Secondariamente, pronunciandosi in materia di anatocismo, il Tribunale ha affermato che il revirement della Corte di Cassazione del 1999 (allorché è stata per la prima volta dichiarata nulla la prassi della capitalizzazione trimestrale degli interessi passivi, sino ad allora considerata valida ), non può trovare applicazione per i contratti conclusi in data anteriore alla pubblicazione delle prime sentenze, essendo contrario a buona fede che una delle parti profitti di un mutato quadro giurisprudenziale. In ogni caso, il G.U. ha ritenuto meramente esplorativa l’intera causa, promossa dalla correntista sollevando “le solite eccezioni di routine” senza supportarle con idonea documentazione.

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Nell’ambito delle cessioni di credito “in blocco” stipulate ai sensi dell'articolo 4 della L. ...

Contratti Bancari

European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

Secondo una recente ordinanza del Tribunale di Monza, relativa ad un procedimento d’urgenza seguit...

Contratti Bancari

Chi è onerato della prova non usi gli scalari

Sono molte le questioni affrontate dalla sentenza in commento, resa dal Tribunale di Pistoia all’e...

Contratti Bancari

X