Diritto Processuale Civile

Legge di stabilità 2014: nuovi rincari per le professioni legali

Giunta al vaglio del Senato, la legge di stabilità 2014, irrompe con una prima rilevante novità per gli avvocati rispetto alle bozze circolate nei giorni scorsi. La marca da bollo classica, dell’importo di Euro 8,00, necessaria per l’iscrizione a ruolo delle cause, aumenterà arrivando a 27,00 Euro, e quindi non a 25,00 come invece era stato fatto intendere. Unico vantaggio sarà invece costituito dalla possibilità di non dover più pagare nulla per i diritti di copia non autentica per chi si costituisce in giudizio con modalità telematiche e accede in Rete al fascicolo processuale informatico.

Altra novità in arrivo per chi si accinge al mondo delle professioni legali, riguarda la spesa necessaria per concorsi ed esami. E’ stato infatti previsto un contributo forfetario 50,00 euro nei concorsi per avvocato, notaio e magistrato, mentre sarà necessario sborsare 75,0 Euro per accedere all’esame per diventare cassazionista. La determinazione delle modalità di versamento del contributo è demandata ad un decreto, avente natura non regolamentare, del Ministro della giustizia, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze. Da rilevare è anche la precisazione che prevede già da ora, l’aggiornamento della misura del contributo ogni tre anni, secondo l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

E’ invece già stata confermata nel “gratuito patrocinio” la riduzione di un terzo degli importi spettanti al difensore, all’ausiliario del magistrato, al consulente tecnico di parte e all’investigatore privato autorizzato. Novità rilevanti anche nel processo tributario dove il contributo unificato sarà calcolato per scaglioni con riguardo a ciascun atto impugnato anche relativamente al contenzioso in appello. Inoltre sarà possibile pagare il contributo unificato e le spese di giustizia con modalità telematiche, come avviene nel civile anche per le liti di fronte alle commissioni.

(Antonio Peroni Ranchet – a.peroni@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

In caso di mancata partecipazione del procuratore di una parte all’udienza di precisazione delle c...

Diritto Processuale Civile

Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

Con la legge 18 dicembre 2020, n. 176 di conversione, con modificazioni, del D.L. 28 ottobre 2020, n...

Diritto Processuale Civile

Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

Il provvedimento di liquidazione delle spese dell’esecuzione implica un accertamento meramente str...

Diritto Processuale Civile

X