Crisi e procedure concorsuali

La verifica dei crediti nel concordato preventivo

App. Venezia, 28 novembre 2013 (leggi la sentenza per esteso)

La Corte d’ Appello di Venezia, con decreto depositato lo scorso 28 novembre all’esito del reclamo proposto ai sensi dell’art. 186 L.F., ha statuito che, nell’ambito del concordato preventivo, l’inserimento di un credito nell’elenco di cui all’art. 171 L.F. non comporta il riconoscimento dello stesso, fatta salva la facoltà per il creditore di richiederne l’accertamento avanti il giudice ordinario.

Le motivazioni poste a fondamento di detta decisione sono state formulate ed argomentate sulla base di un’ interpretazione letterale dell’art. 171 L.F. Difatti, la Corte d’Appello di Venezia ha precisato che nella procedura di concordato preventivo manca una vera e propria fase di accertamento dei crediti, quale quella presente nel fallimento e che,  di conseguenza, l’inserimento del credito nell’elenco della procedura non costituisce affatto riconoscimento dello stesso. Del resto,  in capo al debitore in concordato sussiste sempre la facoltà di contestare i crediti inseriti in elenco, in considerazione del fatto che l’iscrizione non ha carattere vincolante e non può avere efficacia impeditiva di qualsivoglia contestazione.

In conclusione, alla luce delle motivazioni assunte dalla Corte d’ Appello di Venezia, con il decreto  emesso lo scorso 28 novembre,  all’esito del ricorso proposto ex art. 186 l.F., è lecito affermare che  l’iscrizione di un credito nell’ elenco di cui all’art. 171 L.F. non ne comporta alcun riconoscimento, né svolge alcun effetto preclusivo sull’eventuale contestazione. Pertanto, il creditore, le cui ragioni siano state contestate, può dar luogo all’ordinario giudizio di cognizione per accertare il proprio diritto.

20 dicembre 2013

(Alessandro Francesco Molino – a.molino@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Contratto preliminare e fallimento del promittente venditore

Il Tribunale di Roma è tornato sul tema della prescrizione dei crediti ammessi a procedure concorsu...

Crisi e procedure concorsuali

Not in my name: il falsus procurator di società di capitali

Quando la società è in stato di liquidazione, sulla base di quali criteri il giudice deve effettua...

Crisi e procedure concorsuali

Ipoteca: tutto è immobile finché l’immobile rimane…immobile

Un’opportunità di chiarezza circa le differenze intercorrenti tra due istituti giuridici: la revo...

Crisi e procedure concorsuali

X