Diritto Processuale Civile

La revoca parziale del decreto ingiuntivo non fa venir meno l’iscrizione ipotecaria

Cass., 24 settembre 2013, Sez. III, n. 21840 (leggi la sentenza per esteso)

La sentenza in esame stautisce la validità degli atti esecutivi, – tra i quali rientra l’ipoteca giudiziale,-  compiuti in forza di un decreto ingiuntivo, successivamente revocato nel giudizio di opposizione.

Quindi,in materia di opposizione a decreto ingiuntivo, anche nel caso di sentenza non definitiva di accoglimento parziale dell’opposizione e di revoca del decreto, con prosecuzione del giudizio ai fini dell’accertamento dell’entità del credito oggetto della domanda contenuta nel ricorso monitorio, consegue, ai sensi dell’articolo 653, comma 2, del Cpc, la conservazione degli atti di esecuzione già compiuti in forza dell’originaria esecutività del decreto (nei quali rientra anche l’ipoteca iscritta ai sensi dell’articolo 655 del Cpc), nei limiti della somma o della quantità ridotta, quali risulteranno dalla sentenza definitiva.

Infatti, l’ipoteca iscritta in forza del titolo successivamente revocato, può essere considerata alla stregua degli altri atti esecutivi già compiuti, perché tale locuzione (c.d. atti esecutivi) deve essere estensivamente interpretata sino a ricompredere non soltanto gli atti del processo di esecuzione, ma tutti i possibili effetti dell’esecutività del decreto ingiuntivo, e dunque anche l’ipoteca giudiziale, attesa la ratio della disposizione, volta a mantenere integra la posizione del creditore.

6 dicembre 2013

(Giuliana Poggi – g.poggi@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

Con sentenza depositata in data 16 settembre 2020, il Tribunale di Foggia si è pronunciato in merit...

Diritto Processuale Civile

Il deposito cauzionale equivale a consegna materiale

La procura rilasciata al difensore per il giudizio di cognizione deve essere intesa come volta non s...

Diritto Processuale Civile

La rivincita del promissario acquirente

L’art. 182, comma 2, c.p.c., nella formulazione introdotta dall’art. 46, comma 2, Legge n. 69/20...

Diritto Processuale Civile

X