Diritto Processuale Civile

Conferma della provvisoria esecuzione in assenza di gravi motivi

Trib. Napoli Nord,  ordinanza 8 gennaio 2016

E’ quanto sancito con ordinanza emessa in data 08.01.2016 dal Tribunale di Napoli Nord, il quale, sciogliendo la riserva assunta in un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, ha confermato la provvisoria esecutorietà di un decreto ingiuntivo ottenuto da una delle società finanziarie Clienti dello studio.

La motivazione, precisa il Tribunale, risiede sulle seguenti circostanze: i)ritenuto che i gravi motivi di cui all’art. 649 c.p.c. ai fini della sospensione dell’esecuzione provvisoria, possano attenere non solo al periculum, qualora si ritenga che l’esecuzione forzata del decreto ingiuntivo opposto possa danneggiare in modo grave il debitore, senza garanzia di risarcimento, in caso di accoglimento dell’opposizione, ma anche a prescindere dalla sussistenza di tale presupposto, alla probabile fondatezza dell’opposizione e finanche alla legittimità della concessione del decreto o della provvisoria esecutorietà dello stesso”; ii) “ritenuto che nel caso di specie sotto entrambi i profili non sussistono i “gravi motivi” di cui all’art. 649 c.p.c. per la sospensione dell’esecuzione provvisoria del decreto ingiuntivo opposto, e considerato, inoltre, che non si ravvisano elementi da cui esumere che la convenuta opposta non sia in grado di garantire il risarcimento nel caso di accoglimento dell’opposizione”.

Alla luce della suesposte considerazioni, si può pertanto affermare, ancora una volta, che qualora non sussistano elementi tali da far ravvisare la mancata garanzia del risarcimento, in caso di accoglimento dell’opposizione, e le eccezioni a supporto dell’opposizione a decreto ingiuntivo risultino non solo non fondate su prova scritta, ma anche prima facie infondate, non possa essere accolta l’istanza di revoca della provvisoria esecutorietà.

 25 gennaio 2016

Alessandra Palermoa.palermo@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

Con la sentenza in commento n. 8501 del 25 marzo 2021, le Sezioni Unite hanno cassato senza r...

Diritto Processuale Civile

A volte ritornano: il conflitto di interessi dell’amministratore di società

È stata posta all’attenzione della Suprema Corte la questione riguardante l'individuazione, in fu...

Diritto Processuale Civile

Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

Una recente ordinanza della Cassazione, affronta un caso frequente nella prassi che riguarda il pag...

Diritto Processuale Civile

X