Crisi e procedure concorsuali

La corte monzese si pronuncia sulla legittimità dei pagamenti di crediti derivanti da contratti a prestazioni continuative effettuate prima e dopo la domanda di concordato in bianco

Tribunale di Monza, 10 giugno 2014 (leggi la sentenza)

Segnaliamo il decreto reso dal Tribunale di Monza in data 10 giugno 2014, il quale affronta la questione tuttora dibattuta inerente ai pagamenti, effettuati in costanza di concordato preventivo in bianco, relativi a contratti a prestazioni continuative stipulati anteriormente alla presentazione della domanda di concordato e con prestazioni svolte in parte prima ed in parte dopo la presentazione della domanda.

Il Tribunale di Monza, nel provvedimento in esame, ha ritenuto legittimi tali pagamenti, seppur maturati nel periodo di concordato con riserva, in quanto trattasi di “rapporti con scindibilità delle prestazioni o di rapporti di durata dai quali sorgono coppie di prestazioni di per sé isolabili sotto il profilo funzionale ed economico, con la conseguenza che il relativo pagamento deve essere considerato alla stregua di un atto di ordinaria amministrazione neppur soggetto a preventiva autorizzazione del Tribunale, posto che il relativo credito matura indubbiamente in pendenza della procedura”.

Secondo il Tribunale, infatti, diversamente ragionando si dovrebbe ritenere non congrua con l’istituto del concordato la stessa proseguibilità di tali rapporti, il che sarebbe in aperta contraddizione con la disciplina dettata dall’art. 169 bis l.f..

6 novembre 2014

Luca Bettinelli – l.bettinelli@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Contratto preliminare e fallimento del promittente venditore

Il Tribunale di Roma è tornato sul tema della prescrizione dei crediti ammessi a procedure concorsu...

Crisi e procedure concorsuali

Not in my name: il falsus procurator di società di capitali

Quando la società è in stato di liquidazione, sulla base di quali criteri il giudice deve effettua...

Crisi e procedure concorsuali

Ipoteca: tutto è immobile finché l’immobile rimane…immobile

Un’opportunità di chiarezza circa le differenze intercorrenti tra due istituti giuridici: la revo...

Crisi e procedure concorsuali

X