Credito Al Consumo

La clausola di inopponibilità delle eccezioni è sufficiente ad escludere un’ipotesi di collegamento funzionale tra contratti

Tribunale di Sondrio, 29 gennaio 2015 (leggi la sentenza)

Con sentenza emessa il 29 gennaio 2015, il Tribunale di Sondrio è intervenuto in materia di collegamento funzionale tra contratti, fornendo una chiave di lettura per la risoluzione della problematica, che inquadra nella volontà delle parti l’elemento identificativo dell’eventuale nesso teleologico.

La decisione si pone in ideale soluzione di continuità con il tradizionale insegnamento della Suprema Corte (cfr. Cass., 24.05.2003, n. 8253, e Cass., 08.07.2004, n. 12567), i cui interventi convergono sulla necessità di valutare l’esistenza del collegamento attraverso l’esame della volontà delle parti, così come si è estrinsecata nel regolamento negoziale, ponendo particolare attenzione al contenuto delle clausole.

Dunque, l’eventuale interdipendenza causale tra il contratto di vendita ed il relativo contratto di finanziamento, deve essere accertata attraverso il primo criterio di ermeneutica contrattuale, ossia le espressioni utilizzate dalle parti nel regolamento contrattuale, quali quelle racchiuse nella clausola di inopponibilità delle eccezioni.

5 marzo 2015

Francesco Concio – f.concio@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
La sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione

In un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo seguito dal nostro studio, l’opponente, procede...

Credito Al Consumo

European Banking Authority: servizi finanziari a distanza e tutela del consumatore

In un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo seguito dal nostro studio, l’opponente contesta...

Credito Al Consumo

Comunione legale, finché pignoramento non ci separi

Il Tribunale di Lecce chiarisce alcuni aspetti in punto di decadenza dal beneficio del termine e amm...

Credito Al Consumo

X