Contratto preliminare e fallimento del promittente venditore

Iscrizione ipotecaria a favore del solo aggiudicatario: si può limitare il versamento del saldo prezzo?

Deve trovare accoglimento l’istanza proposta dall’aggiudicatario atta a limitare il versamento del saldo prezzo – in diretta applicazione dell’art. 585, II comma c.p.c. – qualora sull’immobile aggiudicato sussistano iscrizioni ipotecarie a favore del solo aggiudicatario e non sussistano ulteriori iscrizioni che possano trovare capienza sul bene stesso.

Nel caso di specie, sotteso alla sentenza in commento, l’aggiudicatario di un immobile nell’ambito di una vendita fallimentare aveva richiesto di poter limitare il versamento del prezzo dallo stesso dovuto.

Il Tribunale, rilevato che – ai sensi dell’art. 107, II comma L.F.  – le vendite dei beni mobili, immobili e mobili registrati possano essere effettuate secondo le disposizioni del codice di procedura civile in quanto compatibili, ha espressamente riconosciuto l’applicazione, nel caso de quo, dell’art. 585, II comma, c.p.c. (“se l’immobile è stato aggiudicato a un creditore ipotecario o l’aggiudicatario è stato autorizzato ad assumersi un debito garantito da ipoteca, il Giudice dell’esecuzione può limitare, con un suo decreto, il versamento alla parte del prezzo occorrente per le spese e per la soddisfazione degli altri creditori che potranno risultare capienti”).

Stante quanto sopra, considerato che sull’immobile sussistevano iscrizioni ipotecarie unicamente a favore dell’aggiudicatario e che non risultava la presenza né di ulteriori pregiudizievoli né di ragioni creditorie che potessero trovare capienza sul bene stesso, il Tribunale ha espressamente autorizzato l’aggiudicatario a limitare il versamento unicamente a quanto dovuto per oneri e spese.

Tribunale di Verona, sentenza del 23 dicembre 2016

Silvia Alessandra Pagani – s.pagani@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Contratto preliminare e fallimento del promittente venditore

La giurisprudenza continua a fissare le tessere mancanti del grande mosaico del sovraindebitamento, ...

Crisi e procedure concorsuali

Ipoteca: tutto è immobile finché l’immobile rimane…immobile

Il recente protocollo siglato tra la Sezione Fallimentare del Tribunale di Milano e la Procura della...

Crisi e procedure concorsuali

Accertamento dell’insolvenza: fatti diversi…sentenza diversa!

Una società in nome collettivo e i suoi due soci illimitatamente responsabili proponevano ricorso i...

Crisi e procedure concorsuali

X