Contratti Bancari

Interessi asseritamente usurari: l’onere della prova grava sul correntista

Tribunale Biella, 18 luglio 2015

Pare opportuno segnalare ai lettori di Iusletter l’ordinanza resa dal Tribunale di Biella in data 18.07.2015, nell’ambito di un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, nel quale lo Studio assiste un istituto di credito.

Il debitore lamenta l’applicazione di interessi ultra-legali, anatocistici ed usurari e ha, pertanto, chiesto l’esibizione della documentazione contabile ex art. 210 c.p.c. e lo svolgimento di una CTU contabile.

Il Giudice, a seguito del deposito delle memorie istruttorie, ha rigettato tutte le istanze di parte opponente.

Prima di tutto, con riguardo alla richiesta di esibizione, il G.U. ha evidenziato che, da un lato, la banca ha già prodotto copia degli estratti del conto corrente e, dall’altro lato, che l’ordine di esibizione ex art. 210 c.p.c. “è un messo istruttorio residuale che deve essere attivato solo come extrema ratio e nel caso in cui il cliente non abbia potuto procurarsi aliunde gli estratti contro e/o la documentazione bancaria che intende porre a fondamento della propria domanda giudiziale, o abbia esercitato infruttuosamente il diritto ad ottenere copia dei documenti”.

Per quanto concerne, invece, le condizioni economiche applicate al rapporto contrattuale, il Tribunale di Biella ha ritenuto esplorativa la richiesta di CTU in punto usura soggettiva, mancando una qualsiasi allegazione e prova dei presupposti da parte dell’attrice.

La domanda di consulenza tecnica è stata, altresì, considerata inammissibile ed irrilevante alla luce della documentazione offerta dalla banca e del metodo errato di calcolo su cui si basa la perizia di parte opponente, “perché finirebbe con assumere la funzione di supplire all’onere probatorio gravante su una delle parti”.

30 luglio 2015 

Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

La cessionaria di crediti in massa assolve il proprio onere probatorio producendo in giudizio l’av...

Contratti Bancari

Indeterminatezza del tasso, il contratto è comunque salvo

L’invito alla lettura cade in questo numero sulla sentenza del Tribunale di Torino del 31.12.2020,...

Contratti Bancari

Fideiussore legale rappresentante della Società garantita

Recentemente, il Tribunale di Padova, con sentenza n. 630 del 02/04/2021, prendendo posizione in mer...

Contratti Bancari

X