Installazione del condizionatore: regole all’uso del bene comune

Nella recentissima ordinanza n. 17400/17 depositata il 13.07.2017, la Cassazione ha avuto modo di ribadire un rilevante principio in materia di diritto condominiale, stabilendo che “ciascun condomino è libero di servirsi della cosa comune, anche per fine esclusivamente proprio, traendo ogni possibile utilità, purché non alteri la destinazione della cosa comune e consenta agli altri condomini un uso paritetico”.

La pronuncia in commento rimanda, evidentemente, al disposto di cui all’art. 1102 c.c.

Tale norma, infatti, individua i limiti cui è sottoposto il (pari) godimento della cosa comune da parte dei condomini, ovvero il divieto di alterarne la destinazione ed il divieto di impedire agli altri partecipanti di farne uso, ciascuno secondo il proprio diritto.

Nel caso di specie, la Suprema Corte ha rigetto il ricorso proposto dal condomino avverso la decisione di prime cure ritenendo integrata la violazione della citata norma in quanto l’impianto di condizionamento d’aria installato occupava il 60% di superficie disponibile ed impediva, di fatto, l’installazione di un analogo apparecchio da parte degli altri condomini.

La Corte ha inoltre precisato che, nel caso in esame, non possono valere le regole del “godimento turnario o differenziato nel tempo e nello spazio” data la stabilità dell’installazione dell’impianto di condizionamento, conseguentemente, confermando l’ordine di rimozione del manufatto.

Cass., Sez. II Civile, 13 luglio 2017, ordinanza n. 17400

Valeria Bano – v.bano@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Costruzione di nuovi edifici: la relazione energetica non vincola l’appaltatore

E no. E’ la Suprema Corte con una recentissima ordinanza a sancire l’indipendenza delle vicende ...

Diritti reali e condominio

Con riferimento alle condizioni che legittimano il conduttore a sospendere, in tutto o in parte, il ...

Diritti reali e condominio

La rivincita del promissario acquirente

La Cassazione, con una recentissima sentenza, si è pronunciata su una questione di immediata applic...

Diritti reali e condominio

X