Diritto Processuale Civile

Ingiunzioni, ci rimette mille euro chi propone l’opposizione a un tribunale diverso da quello che ha emesso il decreto

Trib. Lamezia Terme, 2 aprile 2012

Massima: “La competenza a decidere sulla impugnazione del decreto ingiuntivo è, ai sensi dell’art. 645 Cpc, del giudice che ha emesso l’ingiunzione: si tratta di una competenza non derogabile, non solo per volontà delle parti ma anche per ragioni di continenza o di connessione. L’opponente che promuova il giudizio di opposizione dinanzi ad un giudice diverso (nel caso di specie, Lamezia Terme in luogo di Mondovì) incorre in una manifesta violazione delle regole sulla competenza che espone l’attore alla condanna ex articolo 96 comma terzo Cpc che mira a colpire le condotte contrarie al principio di lealtà processuale (articolo 88 Cpc) nonché quelle suscettibili di ledere il principio di rilevanza costituzionale della ragionevole durata del giudizio e proprio in forza degli interessi pubblicistici che mira a realizzare è attivabile d’ufficio, senza la richiesta della parte e senza che quest’ultima dimostri di aver subito un danno alla propria persona o al proprio patrimonio in conseguenza del processo.” (leggi la sentenza per esteso)

 

Con ordinanza del 2 aprile 2012, il Tribunale di Lamezia Terme ha ribadito che, ai sensi dell’art. 645 c.p.c., il giudice funzionalmente competente a conoscere dell’opposizione a decreto ingiuntivo è soltanto l’ufficio che ha emesso il titolo opposto. Si tratta di una competenza non derogabile, né per accordo delle parti, né per ragioni di connessione o di continenza.

Nel caso di specie, pertanto, il Giudice ha  condannato gli opponenti al pagamento di € 1.000,00, oltre alle spese di lite, quale risarcimento ex art. 96 c.p.c., per avere costretto l’opposta a difendersi avanti un Tribunale incompetente, dilugando anche i tempi di definizione della causa.

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

Il caso posto all’attenzione del Tribunale di Mantova pone l’accento sull’applicazione dell’...

Diritto Processuale Civile

Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

“L’inserimento del ISC nel contratto e nel documento di sintesi assolve ad una funzione merament...

Diritto Processuale Civile

Controparte perdente rimborsa consulenza vincente

In materia di notificazioni al difensore, a seguito dell’introduzione del domicilio digitale, cor...

Diritto Processuale Civile

X