Ultime news dal Regolamento Mercati

In Gazzetta Ufficiale la nuova trasparenza per i conti di pagamento

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 156 del 5 luglio 2019 il provvedimento della Banca d’Italia del 18 giugno 2019 (il “Provvedimento”) con il quale l’Autorità di vigilanza ha apportato delle modifiche alle disposizioni in materia di “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” adottate con il Provvedimento di Banca d’Italia del 29 luglio 2009 e successive modifiche (le “Disposizioni sulla Trasparenza”).

La disciplina della trasparenza bancaria, come noto, è soggetta a continui mutamenti ed adeguamenti, specie alla normativa europea. In tale contesto, infatti, si inseriscono le modifiche in oggetto, poste in consultazione dalla Banca d’Italia lo scorso dicembre e volte a dare attuazione alle novità introdotte dalla Direttiva 2014/92/UE (c.d. “Payment Account Directive” o “PAD”) e al capo II-ter, recante “Disposizioni particolari relative ai conti di pagamento”, nel Titolo VI del D.Lgs. 1° settembre 1993, n. 385 (“Testo Unico Bancario” o “TUB”), in materia di conti di pagamento offerti a o sottoscritti da consumatori.

Al fine di aumentare il livello di trasparenza delle condizioni contrattuali dei conti di pagamento e agevolare il confronto tra le offerte commerciali dei diversi prestatori di servizi di pagamento (c.d. “PSP” ovvero banche, istituti di moneta elettronica, istituti di pagamento e Poste Italiane Spa per le attività di bancoposta di cui al D.P.R. 14 marzo 2001, n. 144) l’intervento in questione modifica le Disposizioni sulla Trasparenza con riguardo alla:

  • – documentazione relativa all’informativa precontrattuale;
  • – documentazione relativa all’informativa periodica;
  • terminologia impiegata nel “Prototipo di foglio informativo del conto corrente offerto a consumatori” di cui all’Allegato 4A delle Disposizioni sulla Trasparenza.

In particolare, tra le principali novità, in vigore a partire dal 1° gennaio 2020, si segnala l’incremento della già ponderosa documentazione che i PSP devono mettere a disposizione dei consumatori titolari di conti di pagamento.

Infatti, in fase precontrattuale e in tempo utile prima della conclusione del contratto, accanto e in aggiunta al Foglio informativo andrà fornito al cliente il “Documento informativo sulle spese” (c.d. “Fee Information Document” o “FID”), che riporta tutte le spese che il consumatore è tenuto a sostenere in relazione ai servizi collegati al conto di pagamento più rappresentativi a livello nazionale, e un glossario, contenente una spiegazione chiara almeno con riferimento ai servizi riportati in quest’ultimo documento.

Similarmente, in sede di rendicontazione periodica dovrà essere trasmesso, oltre all’estratto conto e al documento di sintesi aggiornato, il “Riepilogo sulle spese” (c.d. “Statement of fees” o “SOF”), che riepiloga tutte le spese sostenute dal consumatore nel periodo di riferimento, nonché: i) in caso di sconfinamenti in assenza di affidamento, il tasso di interesse debitore applicato allo sconfinamento e l’importo totale degli interessi addebitati nel periodo di riferimento; ii) il tasso di interesse creditore applicato al conto di pagamento e l’importo totale degli interessi maturati nel periodo di riferimento.

Questi due documenti, redatti secondo gli standard europei, dovranno consentire al consumatore di individuare i costi cui incorre e, a tal fine, dovranno riportare un “Indicatore dei Costi Complessivi” (c.d. “ICC”), da calcolarsi secondo le modalità di cui all’Allegato 5A e in base alla tipologia di conto cui si riferisce. Le Disposizioni sulla Trasparenza, in particolare, distinguono tra:

  • – conti con un sistema di tariffazione forfettario (c.d. “a pacchetto”),
  • – conti con un sistema di tariffazione a consumo (c.d. “ordinari”) e
  • – conti con regimi particolari e modellati sulla specifica operatività (c.d. “in convenzione”).

Isabella Frisoni – i.frisoni@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Ultime news dal Regolamento Mercati

È entrata in vigore ieri, 11 settembre, la Delibera Consob n. 21028 del 3 settembre 2019 (la “Del...

Vigilanza

Il Manuale Utente delle comunicazioni oggettive

Le vacanze estive sono terminate anche per l’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia (...

Vigilanza

Ultime news dal Regolamento Mercati

In data 26 agosto 2019, l’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari svizzera (“FINM...

Vigilanza