Contratti

Il contratto autonomo di garanzia impedisce al fideiussore di avvalersi del diposto di cui all’art. 1945 c.c.

Tribunale di Roma, 16 febbraio 2015, n. 3645

La pronuncia in commento conferma un orientamento giurisprudenziale già più volte espresso nelle Corti di merito e di legittimità.

Nello specifico, la sentenza del Tribunale capitolino trae origine da una domanda giudiziale avanzata dagli attori, sul presupposto della presunta illegittimità di alcuni importi corrisposti alla Banca a titolo di commissioni di massimo scoperto ed interessi anatocistici, nonché a causa dell’asserito superamento del tasso soglia, oltre alla presunta nullità, ovvero inefficacia, della fideiussione prestata, per insussistenza o invalidità del rapporto principale.

In tale contesto, il Tribunale di Roma, con particolare riferimento alla contestazione dell’inefficacia e/o nullità, ha rilevato che la lettera di fideiussione sottoscritta dagli attori conteneva una clausola con cui  gli stessi si erano obbligati al pagamento in favore del beneficiario, secondo la c.d. formula “a prima richiesta”, di una determinata e precostituita somma di denaro, precludendosi così qualunque possibilità di opporre eccezioni.

Più precisamente, il Giudice adito ha osservato che: “In tema di contratto autonomo di garanzia l’assunzione da parte del garante dell’impegno di effettuare il pagamento a richiesta del beneficiario della garanzia comporta la rinunzia ad opporre le eccezioni inerenti al rapporto principale, ivi comprese quelle relative all’invalidità ed inefficacia del contratto da cui tale rapporto deriva”.

Non solo: “Elisione del vincolo di accessorietà e scissione della garanzia dal rapporto di valuta caratterizzano sul piano funzionale il Garantievertrag, la cui causa concreta viene correttamente individuata in quella di assicurare la libera circolazione dei capitali e il pronto soddisfacimento dell’interesse del beneficiario (ovvero ancora in quella di sottrarre il creditore al rischio dell’inadempimento, trasferito nei fatti su di un altro soggetto, “istituzionalmente” solvibile), il quale può così porre affidamento su di una rapida e sollecita escussione di una controparte affidabile, senza il rischio di vedersi opporre, in sede processuale, il regime tipico delle eccezioni fideiussorie. E’ in tali sensi che par lecito discorrere, a proposito del contratto atipico di garanzia, di una funzione di tipo “cauzionale” – mentre la sua più frequente utilizzazione rispetto al deposito di una vera e propria cauzione trae linfa proprio in ragione della sua minore onerosità e della possibilità di evitare una lunga e improduttiva immobilizzazione di capitali (conseguenza ineludibile del deposito cauzionale): è in conseguenza di tali aspetti funzionali che la garanzia muta “geneticamente” da vicenda lato sensu fideiussoria in fattispecie atipica che, ai sensi dell’art. 1322 c.c. , comma 2, persegue un interesse certamente “meritevole di tutela”, identificabile nell’esigenza condivisa di assicurare l’integrale soddisfacimento dell’interesse economico del beneficiario vulnerato dall’inadempimento del debitore originario e, di conseguenza, di conferire maggiore certezza allo scorrere dei rapporti economici (specie transnazionali)“.

In definitiva, il Tribunale di Roma, facendo proprio il consolidato orientamento giurisprudenziale in materia di contratto autonomo di garanzia, ha rilevato l’impossibilità per i fideiussori di opporre alla banca creditrice le eccezioni proprie del rapporto fideiussorio tipico.

10 marzo 2015

Nicole Giannì – n.gianni@lascalaw.com

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche

Secondo un antico proverbio latino, se si vuole stabilire un accordo, è sempre bene metterlo nero s...

Contratti

La rivincita del promissario acquirente

Uno dei presupposti per richiedere la risoluzione di un contratto di locazione ad uso non abitativo,...

Contratti

L’assenza di preventivo non esclude il diritto al compenso dell’avvocato

Due sposi, delusi dal pranzo di nozze, decidevano di non pagare il ristoratore. La Corte di Cassazio...

Contratti

X