Diritto Processuale Civile

Giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo: chiamata del terzo e fideiussione al fideiussore

Trib. Piacenza, 19 novembre 2013 (leggi la sentenza per esteso)

In primo luogo, il Giudice piacentino ha chiarito che, dopo le iniziali divergenze interpretative, la giurisprudenza è ormai unanime nel ritenere che, nell’ambito del giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, il creditore mantiene la veste di attore e l’ingiunto quella di convenuto. Da ciò consegue che l’opponente può convenire in giudizio unicamente il soggetto che ha ottenuto il provvedimento monitorio, mentre per poter chiamare terzi, ai quali ritenga comune la causa sulla base dell’esposizione dei fatti e delle considerazioni giuridiche, deve necessariamente chiedere l’autorizzazione al Giudice adito.

Con la sentenza in esame, inoltre, il Tribunale ha osservato che, sebbene trattasi di figura non espressamente disciplinata dal nostro ordinamento, è meritevole di tutela la fideiussione al fideiussore, cosiddetta “fideiussione di regresso”, che non deve essere confusa con la fideiussione del fideiussore di cui all’art. 1940 c.c. Infatti, mentre tramite quest’ultima il secondo fideiussore garantisce l’adempimento dell’obbligazione del primo fideiussore, con la prima un soggetto si obbliga verso chi è già fideiussore, garantendogli, qualora pagasse il creditore, la fruttuosità dell’azione di regresso nei confronti del debitore principale. In altre parole, con la “fideiussione di regresso”, il garante rimane estraneo rispetto alla prima fideiussione, che costituisce contratto autonomo e distinto, seppure collegato.

11 dicembre 2013

(Simona Daminelli – s.daminelli@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
A volte ritornano: il conflitto di interessi dell’amministratore di società

Alla luce del recente decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, che ha dettato la disposizione oltre al...

Coronavirus

Regolamento di giurisdizione e Pubblica Amministrazione

Con sentenza depositata in data 16 settembre 2020, il Tribunale di Foggia si è pronunciato in merit...

Diritto Processuale Civile

Il deposito cauzionale equivale a consegna materiale

La procura rilasciata al difensore per il giudizio di cognizione deve essere intesa come volta non s...

Diritto Processuale Civile

X