Crisi e procedure concorsuali

Erogazione del mutuo ed estinzione di esposizioni pregresse

Con decreto del 25 febbraio 2014 il Tribunale di Napoli, nell’ambito di un giudizio di opposizione allo stato passivo ha affermato che l’erogazione di un mutuo stipulato al fine di estinguere  una precedente esposizione debitoria del mutuatario,…”non necessariamente comporta l’esclusione dall’ammissione al passivo del mutuo”, in quanto ”…l’ammissione al passivo della somma mutuata deve, infatti, ritenersi incompatibile con le sole fattispecie della simulazione e della novazione, e non anche con quella del negozio indiretto, poiché, in tal caso, la stessa revoca dell’intera operazione – e, quindi, anche del mutuo -comporterebbe pur sempre la necessità di ammettere al passivo la somma (realmente) erogata in virtù del mutuo revocato, atteso che, all’inefficacia del contratto, conseguirebbe pur sempre la necessità di restituzione, sia pure in, moneta fallimentare“.

Nel caso esaminato dal Tribunale campano non solo il Curatore non aveva fornito la prova dell’intento perseguito dalle parti di destinare le somme concesse all’estinzione di precedenti debiti della società verso la banca mutuante – trasformando, in violazione della par condicio creditorum, il credito di natura chirografaria in privilegiato – ma la banca aveva dimostrato che la mutuataria – fallita aveva utilizzato, pressoché integralmente, la somma mutuata, per girarla ad altra società, senza che la curatela avesse nemmeno dedotto l’esistenza di pregressi rapporti tra quest’ultima e la banca stessa.

Sulla base di tali presupposti il Tribunale ha accolto l’opposizione, ammettendo il credito della banca al passivo fallimentare, in via privilegiata.

6 marzo 2014

(Luciana Cipolla – l.cipolla@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Not in my name: il falsus procurator di società di capitali

Quando la società è in stato di liquidazione, sulla base di quali criteri il giudice deve effettua...

Crisi e procedure concorsuali

Ipoteca: tutto è immobile finché l’immobile rimane…immobile

Un’opportunità di chiarezza circa le differenze intercorrenti tra due istituti giuridici: la revo...

Crisi e procedure concorsuali

Accertamento dell’insolvenza: fatti diversi…sentenza diversa!

Una recente pronuncia del Tribunale di Lecco chiarisce nuovamente le condizioni di ammissibilità al...

Crisi e procedure concorsuali

X