Ipoteca: tutto è immobile finché l’immobile rimane…immobile

EBA: aggiornata la lista degli strumenti CET1

L’Autorità Bancaria Europea (EBA) ha pubblicato, in data 23 maggio u.s., il quinto aggiornamento sugli strumenti di capitale classificati come Common Equity Tier 1 (CET 1) dalle Autorità di vigilanza europee.

A partire dalla pubblicazione del quarto aggiornamento, avvenuta il 1° dicembre 2016, l’EBA ha continuato a monitorare e valutare nuovi strumenti CET1. Con l’aggiornamento in esame, l’EBA ha aggiunto nell’elenco CET 1 due nuovi strumenti considerato conformi alla CRR.

L’aggiornamento di tale elenco rientra nei compiti assegnati all’Autorità di Vigilanza ai sensi del Regolamento CRR (Capital Requirements Regulation). In particolare, l’EBA è tenuta a monitorare la qualità dei nuovi strumenti emessi dalle istituzioni europee e a valutare la loro conformità ai criteri di idoneità previsti dalla disciplina CRR.

Inoltre, per la prima volta, la lista degli strumenti CET1 è accompagnata da un Report esplicativo, che include informazioni aggiuntive in merito agli obiettivi sottostanti all’aggiornamento di monitoraggio, come, ad esempio, l’indicazione delle conseguenze che conseguono a includere o escludere gli strumenti da tale elenco, nonché i feedback sugli esiti del lavoro di monitoraggio dell’EBA sul CET1.

L’EBA intende aggiornare regolarmente questa relazione al fine di tenere conto di nuovi sviluppi nelle emissioni e nelle pratiche di mercato del CET1.

EBA Report on the monitoring of CET1 instruments issued by EU institutions (leggi il report)

Luca Bettinelli l.bettinelli@lascalaw.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Il Manuale Utente delle comunicazioni oggettive

La Banca d’Italia ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n. 84 dell’8 aprile 2021) il provvediment...

Vigilanza

Mario Valentino vs. Valentino

Si segnala che è presente sul sito della Banca d’Italia la piattaforma “Servizi online”, che ...

Vigilanza

Nuove regole per l’accesso alla Centrale Rischi in consultazione

Banca d’Italia, con provvedimento del 16 febbraio 2021 (il “Provvedimento”), ha emanato il sec...

Vigilanza

X