Vigilanza

Divieto di interlocking

Nella giornata di ieri, 13 giugno 2012, Banca d’Italia, Consob e Isvap,  in relazione alle richieste di chiarimento formulate dai vari soggetti interessati all’applicazione del 36 del d.l. “Salva Italia” (divieto di interlocking) hanno pubblicato – sempre nell’ottica di favorire un’applicazione agevole e uniforme della norma di legge – le risposte alle domande più frequentemente pervenute (FAQ).

Come per le c.d “linee guida” pubblicate lo scorso 20 aprile 2012 e contenenti i criteri cui si atterranno Banca d’Italia, Consob e Isvap, ciascuna per il proprio settore di competenza, qualora debbano valutare la sussistenza di cariche incrociate in violazione dell’articolo 36 del d.l. “Salva Italia”, anche questo documento è frutto della collaborazione con l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che ne condivide i contenuti.

(Sabrina Galmarini – s.galmarini@lascalaw.com)

Print Friendly

Condividi su

Potrebbe interessarti anche
Nuove regole per l’accesso alla Centrale Rischi in consultazione

Banca d’Italia, con provvedimento del 16 febbraio 2021 (il “Provvedimento”), ha emanato il sec...

Vigilanza

Arriva in Gazzetta Ufficiale la Direttiva (UE) sul whistleblowing

Lo scorso 29 gennaio, in risposta alle questioni emerse a seguito della pandemia da Covid-19, l’EB...

Coronavirus

Mario Valentino vs. Valentino

In data 20 gennaio 2021, Banca d’Italia ha sottoposto a pubblica consultazione lo schema di Dispos...

Vigilanza

X